News dal territorio

20-08-2010

L’errata destinazione del sagrato della chiesa di S. Andrea a Lucca

Da una nota inviata dalla Sezione di Italia Nostra di Lucca a Comune, Soprintendenza, Direzione Regionale MiBAC e Curia per tutelare la chiesa di S. Andrea, nel centro storico di Lucca.

SAGRATO COME PARCHEGGIO, SAGRATO COME BIVACCO

Con enorme assoluta indignazione abbiamo constatato che Lucca destina i sagrati delle chiese sia come ‘parcheggio istituzionalizzato’ sia come ‘bivacco autorizzato’.
La facciata della chiesa di S. Andrea, in centro storico, non era percepibile da tempo: il lato destro destinato a parcheggio ufficiale di biciclette, il lato sinistro saltuariamente e abusivamente occupato da veicoli in sosta da parte di residenti.
Ma oggi la situazione è cambiata.
Il sagrato della chiesa (tra l’altro anche ben individuato dalla delimitazione in marmo bianco sul lastricato della piazza) ora è stato destinato nella metà sinistra a parcheggio attrezzato per biciclette e nella metà destra a ricettacolo di tavoli e sgabelli per il consumo di cibo e bevande della vineria recentemente aperta lì accanto.
L’occupazione selvaggia degli spazi pubblici storici (che ogni anno aumenta a dismisura) ormai è fatta indipendentemente da qualsiasi valutazione ambientale e paesaggistica, nonostante che quella ‘barzelletta cartacea’ del Regolamento comunale vigente (ma che su questo punto identico a quello nuovo in elaborazione) escluda a chiare lettere, ma in modo volutamente generico, gli spazi monumentali da queste immissioni.
Non occorre alcun approfondimento della questione.
L’ottica dell’Amministrazione comunale è questa, purtroppo: cecità assoluta e sfruttamento intensivo.
Contro questo ennesimo attestato di ignoranza e cialtronesca barbarie chiediamo, ancora una volta, l’intervento drastico della Soprintendenza, analogo a quello effettuato, su nostra segnalazione, per garantire la fruizione della facciata di S. Cristoforo, come prescrive il vigente Codice dei Beni Culturali.
Distinti saluti.

Arch. Roberto Mannocci
Presidente della Sezione di Lucca di Italia Nostra

Italia Nostra Onlus