News dal territorio

19-06-2020

La “Pirrera di Melilli”: tra storia, sport e suggestione naturalistica

La “Pirrera Sant’Antonio” è un’enorme cava a cielo chiuso utilizzata, sin da tempi remoti, per l’estrazione della pietra bianca di questo versante degli “Iblei” e in particolare dei “Monti Climiti”. Il suo maggior sfruttamento risale al periodo successivo al terremoto del 1693, per la ricostruzione di gran parte dei Comuni del Val di Noto, compresa la città di Catania.

Oggi la Pirrera è il fiore all’occhiello tra le tante attrazioni architettoniche e naturalistiche della cittadina iblea e domenica 21 giugno ospiterà l’associazione sportiva Nordic Walking Siracusa ASD Milone e l’Associazione Regionale Guide Turistiche.

Ad accogliere i partecipanti all’iniziativa (una giornata dedicata alla visita del sito, guidati da Lucia Maiorca dell’ARGT, e all’escursione naturalistica dei Monti Climiti, nello spirito della Nordic Walking) saranno Italia Nostra Melilil e l’Amministrazione Comunale. “Ancora una volta – dichiara la prof.ssa Nella Tranchina, presidente di Italia Nostra – la nostra Melilli viene scelta come luogo da scoprire per la sua bellezza. Siamo lieti di accogliere i nostri amici dell’Associazione sportiva Nordic Walking Siracusa ASD Milone e dell’Associazione Regionale Guide Turistiche. E siamo altresì lieti di avere trovato il favore dell’amministrazione comunale, nella persona dell’assessore alla cultura, Angelo Magnano e del sindaco Giuseppe Carta.”

“Noi di IN Melilli – aggiunge il prof. Giuseppe Immè, vicepresidente locale e regionale di Italia Nostra – faremo in modo che queste relazioni amicali tra associazioni culturali, associazioni sportive ed Ente Pubblico diventino sodalizi duraturi con lo scopo di rendere sempre più noti i siti di interesse del nostro paese e del nostro territorio”.

 

Addetto stampa Alessandra Privitera 3494620291 Tessera n. 148147

21 giugno La pirrera

Italia Nostra Onlus