Italia Nostra

Data: 27 Marzo 2019

Bagni di Petriolo: un nuovo sito web per scoprirne la storia e il progetto di restauro

Un nuovo sito web www.bagnidipetriolo.it consentirà di restare sempre aggiornati sull’avanzamento del Progetto di Restauro e Valorizzazione dei Bagni di Petriolo, partito nel 2015 per iniziativa dell’associazione Italia Nostra e di UnipolSai, proprietario dell’area. Bagni di Petriolo può avere ancora un ruolo importante per l’identità del territorio, per la sua attrattività: per questo il progetto di restauro è indissolubilmente connesso alla valorizzazione, perseguita attraverso l’attivazione delle comunità locali, che nasce da un percorso di ascolto con cittadini, operatori ed amministratori per comprendere quali iniziative porre in essere per riqualificare l’area e per individuare le migliori forme di gestione finalizzate a garantire il futuro del sito.

Grazie al nuovo sito www.bagnidipetriolo.it è possibile seguire le novità e gli aggiornamenti costanti dal cantiere di restauro: cronache dai sopralluoghi, immagini e video consentono di conoscere lo stato di avanzamento delle attività, anche da lontano.

Venerdì 29 Marzo alle 18.00 si terrà a Monticiano la presentazione del libro “Bagni di Petriolo – Restauro e Valorizzazione”: https://www.italianostra.org/presentazione-del-libro-bagni-di-petriolo-restauro-e-valorizzazione/

Il progetto di restauro e valorizzazione

Dopo decenni di abbandono e degrado, dopo una battaglia per impedire che sull’area sorgessero delle villette e dopo aver resistito all’allargamento di una superstrada che avrebbe messo a rischio la stabilità degli edifici, torna alla luce la stupenda architettura dei Bagni di Petriolo, terme del XIV secolo.

COSA FAREMO http://www.bagnidipetriolo.it/il-progetto/

Un restauro in cinque fasi

Il Progetto nella sua attuazione è stato diviso in diverse Parti, composte da restauri e contemporanee valorizzazioni, ciascuna delle quali ha una sua autonomia, una sua completezza ed una sua possibilità di fruizione e promozione.

LE FASI DEL PROGETTO http://www.bagnidipetriolo.it/il-progetto/restauro-valorizzazione/

I Bagni di Petriolo: la storia

Raro esempio di stabilimento termale fortificato, i Bagni sono composti da una cinta muraria alta mediamente 6 mt con torri e porte per un’estensione di circa un ettaro. Nel complesso figurano anche un edificio, che ospita al piano superiore una Chiesa e al piano inferiore un loggiato con vasche, e da una cinta muraria quasi integralmente conservata.

Si trovano nel territorio del bacino dell’Ombrone, lungo il corso del fiume Farma, in parte nell’omonima Riserva Naturale, a circa 30 km a sud di Siena, al confine dei comuni di Monticiano (Siena) e Civitella Paganico (Grosseto). Le indagini archeologiche svolte indicano la presenza di numerosi manufatti (essenzialmente murature) a testimonianza del compatto tessuto edilizio esistente fino al XVI secolo all’interno alle mura.

vai su http://www.bagnidipetriolo.it/bagni-di-petriolo/

alcune immagini dell’avanzamento dei lavori:

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra