Italia Nostra

Data: 12 Dicembre 2011

Il Quaderno n.29 di Italia Nostra “La Città Venduta”

E’ stato presentato durante il Convegno dei nostri soci a Roma il Quaderno n.29 raccoglie tutte le relazioni del Convegno tenutosi il 6 aprile 2011  a Roma.

La città venduta

Italia Nostra e l’urbanistica: un rapporto indissolubile dal 1955 ad oggi. Il Quaderno n. 29 che contiene gli Atti del Convegno “La città venduta”, organizzato a Roma il 6 aprile di quest’anno, racconta gli ultimi, pessimi decenni della storia urbanistica del nostro paese. Fu Italia Nostra, per prima, negli anni 80 a denunciare i pericoli della così detta “urbanistica contrattata” che attuava la distorsione completa del concetto di pianificazione pubblica.

Negli ultimi anni le conseguenze fallimentari dell’urbanistica contrattata sulla qualità urbana e sull’economia delle nostre città cominciano ad essere evidenziate da settori sempre più larghi dell’urbanistica e della società civile. Il Quaderno di Italia Nostra analizza questi fenomeni a partire da alcuni casi esemplari: L’Aquila, Milano, Roma, Torino, le città emiliane. Nelle iniziative legislative di  questi ultimi anni la deregulation è diventato strumento privilegiato di una politica incapace di trovare altre soluzioni ad una crisi economica sistemica se non il rilancio dell’economia del mattone, arcaica e distruttiva. Ma in decine di città e borghi l’attività delle sezioni  di Italia Nostra contribuisce a salvare dalla distruzione qualche lembo, grande o piccolo del nostro territorio, denunciando le pratiche di pianificazione contrarie ad una visione coerente del disegno urbano e funzionale al benessere della collettività. Questo Quaderno  è uno strumento in più a favore di questa battaglia per un destino diverso delle nostre città.

Maria Pia Guermandi

Vai alla pagina di presentazione

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra