Italia Nostra

Data: 19 Settembre 2015

Musei tra i servizi essenziali: “Scelta giusta e necessaria per l’Italia. Dal governo ora più risorse economiche e personale”

«I musei e i luoghi di cultura sono importantissimi per ogni paese e ancor più per l’Italia che ne detiene la gran parte. Sono bastate poche ore di chiusura non programmata per provocare sulla stampa di tutto il mondo una eco di grave pregiudizio all’immagine del nostro Paese. Questo dimostra, ove ve ne fosse necessità, che la cultura e i suoi beni, sono percepiti in tutto il mondo come l’elemento che maggiormente caratterizza l’Italia. Nel condividere la decisione del Governo di ricomprendere il loro funzionamento tra i servizi pubblici essenziali, chiediamo in coerenza che si proceda subito anche a incrementarne il personale addetto e le dotazioni economiche per il loro funzionamento. E dissentiamo da quanti, invece, credono di usare come arma di battaglia sindacale disservizi a turisti e cittadini e danni d’immagine all’intero Paese. La decisione del Consiglio dei Ministri di ieri ci fa ben sperare in una inversione di rotta che per anni chiediamo a tutti i governi che si sono succeduti, ovvero, una visione politica che ponga la cultura al centro dell’azione di Governo a sostegno della crescita e dello sviluppo del nostro Paese».

Marco Parini, Presidente di Italia Nostra

Vai a una prima rassegna stampa

 

ITALIA NOSTRA – ufficio stampa

Maria Grazia Vernuccio tel. 335.1282864 – mariagrazia.vernuccio@gmail.com

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra