Italia Nostra

Riforma Mibact – Italia Nostra: prioritario garantire tutela, valorizzazione e rispetto delle professionalità

21 Gennaio 2016

“Non siamo pregiudizialmente contrari alla nuova riorganizzazione del MiBact annunciata ieri dal ministro Dario Franceschini se questa garantisce una nuova visione integrata della tutela e della valorizzazione sul territorio e il rispetto delle alte professionalità a tutti i livelli per l’esercizio delle attività, con nuove risorse per l’assunzione di specialisti della tutela”– dichiara il vice Presidente nazionale di Italia Nostra, Pietro Petraroia.

Italia Nostra però, ribadisce con forza la propria contrarietà all’inclusione delle soprintendenze nell’organizzazione delle prefetture e chiede che venga invece rafforzata l’autonomia tecnico-scientifica, specialmente nei procedimenti di autorizzazione nel contesto dei processi di sviluppo del territorio, che non devono comunque cedere a interessi particolaristici.

“Se l’integrazione di molteplici e delicate competenze di tutela e valorizzazione in Soprintendenze più autorevoli ed efficaci sul piano tecnico-scientifico, funzionale e finanziario è una finalità condivisibile – sottolinea Petraroia – non si capisce perché il Governo non chiarisce prima se rinuncia, come Italia Nostra chiede con forza, all’obiettivo di subordinare alla politica le scelte sulla tutela. Ciò che sicuramente avverrebbe se le Soprintendenze divenissero una dipendenza delle Prefetture e, dunque, fossero indirizzate più dalle convenienze dei governanti di turno che dal superiore interesse della Nazione, come la Costituzione e la legge invece esigono”.

ITALIA NOSTRA – ufficio stampa Maria Grazia Vernuccio tel. 335.1282864 – [email protected]

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy