Italia Nostra

Data: 14 Ottobre 2020

Tornano all’Italia 27 beni culturali «di inestimabile valore storico ed artistico» rinvenuti a Berna

Italia Nostra e il protocollo d’intesa con l’Arma dei Carabinieri. Sostanziamo  l’atto stipulato nel 2018 dando notizia della restituzione all’Italia di 27 opere scoperte in Svizzera e dai ieri detenute presso l’ambasciata italiana a Berna.

Si tratta di un busto di marmo, verosimilmente databile tra il primo secolo a.C. e il primo secolo d.C., restituito a seguito di una confisca, e di 26 reperti di epoca etrusca raccolti tra il 1965 ed il 1968 nell’arcipelago toscano da un cittadino svizzero nel frattempo deceduto. A prenderli in consegna, l’ambasciatore Silvio Mignano che sottolineato l’eccellente collaborazione tra le autorità italiane e quelle elvetiche ringraziando il vice comandante del Comando dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC), col. Danilo Ottaviani, che ha presenziato alla restituzione dei beni.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra