Italia Nostra

Data: 7 Ottobre 2020

Un seminario su archeologia e centri urbani, il 9 ottobre a Benevento, per preparare la celebrazione dei 60 anni della Carta di Gubbio

 

Italia Nostra, con le Università “Lumsa” e “Sapienza” di Roma e  “Giustino Fortunato”, vuole ricordare la promulgazione della Carta di  Gubbio, di cui ricorre quest’anno il 60esimo anniversario, con un convegno nazionale il 6 e 7 novembre, a cui fanno da prolusione due  seminari. Il primo, sulla città storica, si è tenuto a Bologna lo  scorso 30 gennaio, mentre nell’incontro sannita in programma il 9 ottobre, si punterà l’attenzione su temi legati al meridione  italiano, con particolare riguardo all’archeologia, all’urbanistica e  al paesaggio degli insediamenti urbani e al ruolo fondamentale che le  comunità e i cittadini hanno nelle azioni di salvaguardia.

Il convegno di Gubbio, cui parteciparono nel 1960 otto Comuni e vari studiosi, avvenne in un momento storico particolare, in un’Italia che era appena uscita ferita dal secondo conflitto mondiale e che guardava alla rinascita, anche con un occhio alla conservazione delle  proprie radici. Da quell’appuntamento, derivò il documento “Carta di Gubbio” che negli anni successivi fu ripresa a modello sia a livello politico (Commissione Franceschini sulla tutela e valorizzazione del  patrimonio culturale e del paesaggio o con la Circolare 114/1972 del  Ministero della Pubblica Istruzione, nota come Carta del Restauro 1972), che urbanistico, con i piani regolatori di Bologna, Napoli, Como, Brescia e altri ancora.

Fine ultimo è contribuire ad un tema molto dibattuto e che non si risolve nella generica valorizzazione dei centri storici attraverso la sostituzione edilizia o la riqualificazione, quanto piuttosto nel trovare quegli strumenti che mettano in rapporto  dialettico la città storica con le esigenze della vita moderna e ne garantiscano la coesistenza.

Cesare Crova

Consigliere Nazionale Italia Nostra

 

 

IL PROGRAMMA:

A 60 anni dalla Carta di Gubbio: dall’archeologia alla storia della città Benevento, 9 ottobre 2020 ore 10,30 –Aula Magna Università “Giustino Fortunato”

Giuseppe Acocella, Magnifico Rettore Università “Giustino Fortunato”
Clemente Mastella, Sindaco di Benevento
Ebe Giacometti, Presidente Nazionale di Italia Nostra
Oriana Palusci, Direttore della Scuola Superiore Mediatori Linguistici Internazionale
Anna Amalia Villaccio, Consigliera Delegata dell’Ordine degli Architetti di Benevento
Livio Zerbini, Direttore del Centro di Ricerca sul Patrimonio Culturale dell’Università “Giustino Fortunato” Massimo Maresca, Presidente Regionale della Campania di Italia Nostra

Modera:

Alfredo Salzano, Giornalista Responsabile dell’Ufficio Stampa dell’Università “Giustino Fortunato”

Relatori:

Rossella Del Prete, Università degli Studi del Sannio, Centro storico e cultura urbana: governance di un sistema complesso e riqualificazione del tessuto urbano negli interventi degli enti locali
Luigi De Falco, Vice Presidente Nazionale di Italia Nostra, Il ruolo dell’urbanistica nella tutela delle città e dei nuclei storici d’Italia Federico Marazzi, Università Suor Orsola Benincasa, San Marco dei Sabarianie il valore incerto della Benevento longobarda Giuseppina Renda, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Tracce di storia nel paesaggio: dalla ricerca alla pianificazione

Marcello Rotili, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Evidenze archeologiche a Benevento e pianificazione urbanistica
Alfonso Andria, Presidente CUEBC di Ravello, I valori dell’ambiente diffuso, segni identitari della Comunità e dei Cittadini protagonisti della cultura

Comitato organizzatore: Rosario De Iulio, Irene Ortis, Paolo Palumbo
Coordinamento scientifico: Cesare Crova (Italia Nostra) e Antonio Ciaschi (prorettore “GiustinoFortunato”)

CS Seminario Archeologia e Città 7-10-2020

Locandina_Benevento

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra