Italia Nostra

Data: 24 Marzo 2021

Giuseppe Tarallo, grande personalità del mondo ambientalista, si è spento a 72 anni

De Falco, vicepresidente di Italia Nostra: «Con lui se ne va una grande figura. Ci stringiamo attorno alla sua famiglia in questo momento di dolore»

È morto Giuseppe Tarallo, 72 anni, già presidente del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, importante esponente del movimento ambientalista.

Laureato in lettere classiche, insegnante e bibliotecario di formazione, nel 1993 a Montecorice, Tarallo divenne il primo sindaco verde della penisola. Dopo quell’esperienza, dal 2001 al 2008 fu Presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.  

«Con lui se ne va una grande figura – ha sottolineato Luigi De Falco, Vicepresidente di Italia Nostra – Ricordo la tenace resistenza esercitata assieme per poter convincere le autorità a demolire l’hotel Castelsandra a Castellabate, confiscato al clan di camorra Agizza-Romano, realizzato in dispregio dei vincoli paesaggistici e ampliato dal clan dopo il suo “acquisto”, con ulteriori volumi. La sua scomparsa è una notizia drammatica per l’intera comunità del Cilento e per noi tutti. Ci stringiamo intorno alla sua famiglia in questo momento di dolore ricordando la sua convinta dedizione alla causa del rispetto del paesaggio e dell’ambiente, il suo impegno nella difesa di un territorio difficile e la sua grande generosità affinché un ambito prezioso come quello del Cilento fosse salvaguardato per le generazioni future».

CS Morte G Tarallo 24-3-2021

CS Morte G Tarallo 24-3-2021

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra