Italia Nostra

Data: 12 Aprile 2022

Il Paesaggio e l’ambiente, valori primari ed assoluti riconosciuti dalla Costituzione

La sentenza del Consiglio di Stato n. 2371/2022 del 31 marzo scorso evidenzia ancora una volta come il paesaggio e l’ambiente rappresentino valori primari ed assoluti riconosciuti dalla Costituzione.

Un passo estremamente signficativo ed educativo sottolinea questo principio:

“La tutela ambientale e paesaggistica, gravando su un bene complesso ed unitario avente valore primario ed assoluto, precede e comunque costituisce un limite alla salvaguardia degli altri interessi pubblici; non a caso, il Codice dei beni culturali e del paesaggio definisce i rapporti tra il piano paesaggistico e gli altri strumenti urbanistici (nonché i piani, programmi e progetti regionali di sviluppo economico) secondo un modello rigidamente gerarchico; restando escluso che la salvaguardia dei valori paesaggistici possa cedere a mere esigenze urbanistiche (in termini, Cons. Stato, sez. VI, sentenza n. 2225 del 2 aprile 2020).

Emerge la natura sostanzialmente insindacabile delle scelte effettuate, che si giustifica alla luce del valore primario ed assoluto riconosciuto dalla Costituzione al paesaggio ed all’ambiente.”

 

per l’immagine in evidenza: Di user:Lalupa – Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=488946

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra