Italia Nostra

Data: 23 Giugno 2011

In difesa dell’architettura del secondo Novecento. Contro il decreto legge 70/2011

Al Ministro per i Beni e le Attività Culturali

Al Consiglio Superiore per i Beni Culturali

e

Al Presidente della Repubblica

Al Presidente del Senato

Al Presidente della Camera dei Deputati

In difesa dell’architettura del secondo Novecento.
Contro il decreto legge 70/2011

Le associazioni AAA Italia, DOCOMOMO Italia e Italia Nostra esprimono piena contrarietà alle modifiche al Codice dei beni culturali e del paesaggio introdotte dal Decreto Legge 13 maggio 2011, n. 70 (Semestre Europeo – Prime disposizioni urgenti per l’economia).

L’innalzamento da 50 a 70 anni del limite temporale di appartenenza al patrimonio storico e artistico dei beni immobili dello Stato, degli enti pubblici e di tutti gli enti privati non a scopo di lucro compresi quelli ecclesiastici, segna un arretramento permanente e gravissimo della cultura della tutela nel nostro Paese e, immediatamente, lascia privo di protezione un patrimonio architettonico e urbano di alta qualità il cui valore è riconosciuto anche a livello internazionale.

La norma, peraltro, contraddice e vanifica le ingenti risorse intellettuali e finanziarie impegnate nell’ultimo decennio, soprattutto anche su impulso del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nella valorizzazione dell’architettura del secondo Novecento, con l’impegno da una parte della comunità scientifica e dall’altra di enti locali e della società civile per promuovere la memoria storica e sociale del nostro territorio.

AAA Italia, DOCOMOMO Italia e Italia Nostra si appellano al Ministro per i Beni e le Attività Culturali e al Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici per chiedere l’annullamento del comma 16 dell’articolo 4 del Decreto legge n. 70/2011.

Andrea Aleardi, Presidente

AAA Italia – Associazione nazionale Archivi Architettura contemporanea

(www.aaa-italia.org)

Rosalia Vittorini, Presidente

DOCOMOMO Italia – Associazione italiana per la documentazione e la conservazione
degli edifici e dei complessi urbani moderni

(www.docomomoitalia.it)

Alessandra Mottola Molfino, Presidente

Italia Nostra

(www.italianostra.org)

Roma, 20  giugno 2011

Hanno aderito all’appello:

Archivio Architetto Cesare Leonardi, Modena

Associazione Archivio Storico Olivetti, Ivrea (TO)

Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti, Torino

Centro Studi Vitruviani, Fano (PU)

CNAPPC – Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori

DARDUS – Dipartimento Architettura Rilievo Disegno Urbanistica Storia dell’Università Politecnica delle Marche, Ancona

Dipartimento di Architettura e Urbanistica – Università degli Studi dell’Aquila

Fondazione Franco Albini, Milano

Fondazione Giovanni Michelucci, Fiesole (FI)

Image Archivi, Firenze

INU – Istituto Nazionale di Urbanistica

ISAL – Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda, Cesano Maderno (MI)

MART – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto (TN)

Rivista ANANKE, Milano

Rivista Archphoto.it

Università Iuav di Venezia

Wolfsoniana – Fondazione regionale per la Cultura e lo Spettacolo, Genova

Hanno inoltre aderito:

Cesare De Seta; Salvatore Settis; Andrea Aleardi – Fondazione Michelucci; Antonello Alici – Dardus – Università Politecnica delle Marche; Teresita Scalco – Università Iuav di Venezia; Roberto Sordina – Università Iuav di Venezia; Emanuele Piccardo; Filippo Tartaglia; Laura Montedoro – DPA – Politecnico di Milano; Mariella Brenna – DPA – Politecnico di Milano; Rodolfo Soncini-Sessa – Politecnico di Milano; Daniele vincenti, architetto; Michela Rossi – Politecnico di Milano; Pietro Cefaly – Casa dell’Architettura di Latina; Francesca Rosa – Libero professionista; Giuseppina Gini – Politecnico di Milano; Laura Pogliani – Diap – Politecnico Milano; Anna Chiara Cimoli – storica dell’arte; Anna Bruna Menghini – Politecnico Bari; Piero Ostilio Rossi – Dipartimento di Architettura e Progetto, Sapienza Università di Roma; Augusto Rossari – Politecnico di Milano; Giancarlo Busiri Vici – Studio professionale architetto; Sergio Rotondi – Università dell’Aquila, professore; Maria Spina; Gaia Geraci ; Antonino Gurgone – docente universitario  – la Sapienza -; Lucio Franchini – Politecnico di Milano; Maurizio Gargano – Facoltà di Architettura – Università degli Studi ROMA TRE; Ferruccio Bianchini – Casa dell’Architettura onlus; Susanna Panetta; Alessandra Vittorini – Ministero Beni e Attività Culturali; Francesco Innamorati – Responsabile Progettazione Eur S.p.A; Daniele Barbucci – Architetto; Ruggero Lenci – Prof. Arch. Facoltà di Ingegneria, Sapienza, Roma; Tiziana Di Bella – DAC.LAB – Architetti Associati; Ramona Loffredo – Architetto; Paola Ricco – architetto; Milva Giacomelli – professoressa; Giovanni BULIAN – Sapienza, Università di Roma; Michele Casciu – Architetto AMC associati; Elisabetta Pieri – Insegnante; Marco Brizzi – Image; Marinella Del Buono – Ministero Beni e Attività Culturali; Marco Del Francia – Architetto; Alessandra Blanco – architetto urbanista; Francesco Privitera – architetto; Nike Maragucci; Filippo Fici – architetto; Giulia Casartelli; Francesca Velardita – Mart; Duccio Dogheria – Archivio del ‘900 – Mart, archivista; Silvia Nerini – insegnante; Antonietta Iolanda Lima – architetto, prof. universitario; Serena Zampolli; Donato Ferro – hevelius edizioni; Laura Panerai – architetto; Anna Tonicello – Archivio Progetti, Università Iuav di Venezia; Silvia Bracaloni – Bibliotecaria; Giulia Ricci – Studentessa; Silvia Ferrari – Mart Rovereto; Paola Pettenella – Mart, Archivio del ‘900; Fabio Campolongo – Soprintendenza per i Beni architettonici di Trento, funzionario, architetto; Adriano Marsili – architetto; Massimo Locci – IN/ARCH; Lucia Nucci – DIPSU, Roma Tre; Camillo Nucci – Sapienza; Silvia Barisione – Wolfsoniana – Fondazione regionale per la Cultura e lo Spettacolo; Ferruccio Luppi – Fondazione Piero Portaluppi; Umberto Croppi – associazione Una Città; Hermann Schlimme – Bibliotheca Hertziana, Istituto Max Planck per la Storia dell’Arte, Storico dell’architettura; Guido Zucconi – Università IUAV; Leonardo De Micheli – web content manager; M. Beatrice Bettazzi – Università di Bologna; Donata Tazzari – libera professionista; Flora Ricordy – Fondaco Arte Architettura; Giorgio Stockel – Facoltà Architettura Quaroni di Roma; Antonella Sanna – Soprintendenza per i Beni architettonici di Trento, funzionario, architetto; Paola Bianchi – architetto; Mauro Cozzi – Università degli Studi di Firenze; Paolo Galuzzi – Politecnico di Milano; Stefano Crespi Reghizzi – Politecnico di Milano; Raffaella Fagnoni – Università degli Studi di Genova; Gabriele De Micheli – Laureato in Architettura; Rossella Pesoli – SBAP Roma; Gabriella Restaino – Sapienza Università di Roma – architetto; Roberto D’Ambrogio – architetto; Giovanni Marzari – architetto; Andrea Costa – Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Anna Gilibert – membro ICOMOS; Marco Dezzi Bardeschi – Rivista Ananke; Stefano Turroni – Architetto; Fabio Nanni – libero professionista; Beatrice Emanuelli – studente architettura Cesena; Federica Stella – Dottoranda di ricerca in Beni Culturali; Elena Rizzi – Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Stefano Massarenti – architetto; Giorgio Pagano – associazione culturale Mediterraneo; Sergio Pratali Maffei – Università degli Studi di Trieste; Renato Morganti – Università, Dipartimento di Architettura e Urbanistica, Docente; Paolo Barbaro – Università di Parma; Paola Bianco – Architetto; Marzia Villella – architetto; Gianluigi Mondaini – DACS, Università Politecnica delle Marche, Docente; Simonetta Pirani – Università politecnica delle Marche, Biblioteca tecnico scientifica biomedica, Bibliotecaria ; Emanuele Masiello – Ministero Beni e Attività Culturali; Carla Onesti – Architetto, Università La Sapienza; Andrea Iezzi – Comitato Abruzzese del Paesaggio

La lista per esteso delle adesioni è disponibile su www.aaa-italia.org

Per informazioni sull’iniziativa segreteria@aaa-italia.org

scarica l’Appello (pdf)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra