Italia Nostra

Data: 1 Marzo 2011

Italia Nostra aderisce al Comitato per il referendum sul nucleare

Il Consiglio nazionale di Italia Nostra ha aderito all’unanimità al Comitato referendario contro il nucleare, aperto a tutte le organizzazioni e ai cittadini che intendono opporsi al ritorno all’energia dell’atomo. Lo schieramento intende coinvolgere i cittadini nel respingere per la seconda volta nella storia del Paese la scelta nucleare per incentivare, invece, il risparmio energetico e un corretto sviluppo delle energie pulite.

Tra i firmatari ci sono – oltre a Italia Nostra – Acli – dipartimento Pace e Stili di vita, Aiab, Alternativa, Amici della Terra, Arci, Arci Servizio Civile, A Sud, Auser, Comitato Si alle rinnovabili no al Nucleare, Costituente Ecologista, Ecologisti democratici, Eurosolar Italia, Fare Verde, Focsiv, Forum Ambientalista, Fiom, Greenpeace, L’altro Quotidiano, Legambiente, Movimento Difesa del Cittadino, Pro Natura, Rete della Conoscenza (Uds-Link), Rigas, Rivista Confronti, Slow Food, Terra! Onlus, Vas, Wwf. Bisogna essere uniti per vincere il referendum!

Inutile, rischioso e controproducente“: sono questi i principi alla base del Comitato “Vota sì per fermare il nucleare” che opererà per promuovere capillarmente sul territorio il diritto di partecipazione democratica a questa scelta del Paese. Secondo il comitato, infatti, il nucleare non serve all’Italia, dal momento che il Paese ha una potenza elettrica installata sufficiente. Ma il nucleare non ridurrebbe nemmeno la dipendenza energetica dall’estero, perché l’Italia sarebbe costretta ad importare l’uranio, oltre alla tecnologia e ai brevetti. La scelta dell’atomo continua, poi, ad essere rischiosa, in specie in territori fragili come quelli italiani, spesso a rischio sismico. Senza considerare il gravissimo problema ancora non risolto delle scorie radioattive, una inaccettabile ipoteca sulla testa delle generazioni future. Non ultimo problema, il nucleare rientra in un modello centralista, “militarizzato” e poco trasparente di produzione dell’energia elettrica, laddove sarebbe più saggio incentivare una generazione distribuita, equa e non monopolista della produzione di energia.

L’energia nucleare è infine costosa e controproducente. Per tornare all’atomo, infatti, bisognerebbe ricorrere a fondi pubblici e garanzie statali, quindi alle tasse e alle bollette pagate dai cittadini. Tutte risorse importanti, sottratte ai finanziamenti per la ricerca, per l’innovazione tecnologica, alla diffusione dell’efficienza energetica e per un corretto uso delle energie pulite, quindi a investimenti più moderni e incisivi da un punto di vista ambientale e occupazionale.

Italia Nostra si mobiliterà con le sue sezioni e i suoi consigli regionali per convincere la popolazione a votare in massa “SI” al Referendum contro il nucleare.

Italia Nostra ha aderito anche ai Comitati referendari a difesa dell’acqua pubblica ed invita a votare due “SI” ai Referendum per “l’acqua bene comune”.

INVITO STAMPA

Roma, 03 marzo 2011 – Ore 11.00
Conferenza stampa Piazza Montecitorio

Acqua e nucleare: votiamo a maggio
per garantire la partecipazione democratica ed evitare una stangata economica
Poco più di un mese fa la Corte costituzionale ha ammesso i quesiti referendari per la ripubblicizzazione dell’acqua e contro il nucleare.
A questo punto il Governo deve indire le date in cui i cittadini italiani saranno chiamati a votare.
Per questo, giovedì 3 marzo, il Comitato “Vota Sì per fermare il nucleare” e il Comitato Referendario “2 Sì per l’Acqua Bene Comune” organizzano un presidio davanti a Montecitorio per chiedere che la tornata referendaria sia accorpata a quella delle elezioni amministrative che con ogni probabilità si terranno entro maggio. Di fronte a Montecitorio, si terrà una conferenza stampa in cui verranno forniti i costi di tre diversi appuntamenti elettorali.
Comitato Referendario “2 Sì per l’Acqua Bene Comune”
Comitato “Vota Sì per fermare il nucleare”


Luca Faenzi
Ufficio Stampa Comitato Referendario 2 Sì per l’Acqua Bene Comune
ufficiostampa@acquabenecomune.org
www.acquabenecomune.org
www.referendumacqua.it

Rosa Tinnirello
Comitato Nazionale Vota Sì per fermare il nucleare

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra