Italia Nostra

Data: 5 Ottobre 2020

Appello del Processo Crescent: la procura chiede la confisca dell’edificio

Appello del processo Crescent, la procura di Salerno rinnova la richiesta già effettuata in primo grado e chiede la confisca del mega edificio di piazza della Libertà. Nel corso dell’udienza il procuratore aggiunto Rocco Alfano, applicato con il pm Rocco Valenti al procedimento, ha formulato istanza di rinnovazione dell’istruttoria dibattimentale.

Ora sulle richieste dell’accusa, il collegio si pronuncerà nel corso della trattazione del merito.

La vicenda giudiziaria è quella relativa all edificio a mezzaluna progettato da Ricardo Bofill, progetto sostenuto dall’amministrazione comunale allora a guida Vincenzo De Luca, assolto in primo grado dall’accusa di abuso d’ufficio. Le parti civili, oltre ad Italia Nostra, rappresentata dall’avvocato Giuseppe Della Monica, il Comitato No Crescent, assistito dall’avvocato Oreste Agosto.

https://www.italianostra.org/crescent-processo-dappello-rinviato-al-2-ottobre/

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra