Italia Nostra

Attentato a Marina Aldi: intimidazioni rivolte ad una combattente da sempre impegnata nella tutela dei beni culturali

5 Giugno 2020

“Posso dare testimonianza diretta anche di un attentato occorso in passato, a Marina Aldi, dato che ero al Giglio, sua ospite, durante il cantiere per i restauri offerti da a Italia Nostra Toscana, delle opere custodite nella teca del Tesoro della chiesa di San Pietro apostolo, a Giglio Castello – ricorda Maria Rita Signorini, consigliere di Italia Nostra e vicepresidente di Italia Nostra Toscana – Quell’anno l’auto di Marina venne colpita dal lancio di grosse pietre che le produssero gravi danni, oltre che un grave stress. Evidentemente la nostra rappresentante è scomoda, perché è una persona schietta e una combattente da sempre solo interessata alla tutela dei Beni culturali, difende il paesaggio e l’ambiente dell’isola da abusi di ogni tipo, è una persona preziosa dunque, che incarna in pieno i valori di Italia Nostra, a lei va tutta la nostra solidarietà e il nostro incondizionato appoggio anche per il  futuro”

 

Per avere contezza dei restauri effettuati

interno della Chiesa di San Pietro Apostolo Giglio Castello

la Deposizione, creduto del Settecento è invece opera di un manierista veneto del Cinquecento

L’Annunciazione, ritenuto per anni una copia ottocentesca di poco interesse, risulta invece datato al 1607.

La statua del Cristo – ritenuta del Giambologna – risulta essere una scultura di eccelsa qualità attribuibile a un maestro fiammingo barocco.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy