Italia Nostra

Data: 4 Giugno 2021

“Balcone fiorito”: alla terza edizione il concorso promosso da IN Melilli 

Si è tenuta sabato 29 maggio 2021, presso l’Aula consiliare del Comune di Melilli, la premiazione per il concorso “Il balcone fiorito più bello” organizzato da Italia Nostra Melilli con un unico scopo: sensibilizzare gli abitanti della cittadina a renderla più accogliente grazie alle esposizioni floreali domestiche di balconi, terrazze e aree abitative esterne.

Il Concorso, aperto alla partecipazione di tutti i residenti nel centro storico di Melilli,  ha visto una limitata partecipazione ma nonostante ciò la competizione è stata particolarmente interessante.

La commissione esaminatrice – composta dal direttivo di Italia Nostra Melilli e dai soci Giuseppe Magnano, IN giovani, ed Elina Formica, docente di Storia dell’arte – ha visionato gli addobbi floreali, tra la terza e la quarta settimana di maggio, con appositi sopralluoghi. E sulla base di chiari parametri di valutazione (combinazione cromatica dei fiori e delle piante; originalità della creazione composizione; sana e rigogliosa crescita; inserimento armonico delle piante fiorite nel contesto architettonico; armonia dell’allestimento; utilizzo di piante rare e autoctone; utilizzo della plastica come elemento decorativo) ha stabilito una graduatoria che ha portato alla premiazione dei primi tre classificati:

1°. Sebastiano Manca – Largo Belvedere
2°. Pina Di Rosa – Via Verdi 3
3°. Armando Carpinteri – Via D’Azeglio.

Ai vincitori è stato consegnato un premio grazie agli sponsor Orchidea dei Fratelli Firera, L’arte dei fiori di Concetto Marino e Eden di Giunta, che hanno messo rispettivamente in palio due buoni da spendere presso i negozi e un vaso con una pianta di rose.
Gli altri partecipanti hanno ricevuto una borsa in tela con il logo di Italia Nostra e l’attestato di partecipazione.

A consegnare il primo premio il socio IN, nonché assessore alla cultura, Rosario Cutrona.

“Proponendo ogni anno questo concorso, ci auguriamo che l’evento diventi “un modus operandi” duraturo nel tempo – afferma la professoressa Nella Tranchina, presidente IN Melilli – E auspichiamo che a dare l’esempio sia proprio l’amministrazione pubblica del paese: le piantine di gerani che sono recentemente state messe a dimora in via Iblea, per esempio, stanno soffrendo per mancanza d’acqua; sarebbe auspicabile che anche i cittadini o gli esercizi commerciali se ne prendessero cura. Abbelliamo e rendiamo gentile il nostro paese!”

 

Addetto stampa

Alessandra Privitera

3494620291-

Tessera n. 148147

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra