Italia Nostra

Data: 14 Dicembre 2020

Dopo “tristacchio” e “sbilenco”, a Caltanissetta l’albero di Natale geometrico non espiantato dai boschi

Charles Barnard ha scritto: «L’Albero di Natale perfetto? Tutti gli alberi di Natale sono perfetti!»

A Palermo, per questo speciale Natale 2020, l’Amministrazione Comunale aveva fatto espiantare e proposto il classico Abete (Abies). Ma, sfortunatamente, durante le operazioni di carico sul camion per il trasporto, dal bosco a Piazza Politeama, l’albero è stato danneggiato. Quindi gli operai hanno optato per un Cipresso (Cupressus), nobile albero dalla chioma dritta, folta e decisa. Ma – come dire? – troppo riconducibile alla mesta architettura cimiteriale.

Le molteplici e perentorie critiche hanno costretto il sindaco Orlando e l’assessore comunale al Verde, Marino, a cambiare albero. Ed ecco, adesso, un altro albero: un Cedro del Libano (Cedrus libani). Ma un Cedro – mannaggia! – dalla chioma storta, barocca e tempestosa. Inutile dire che le critiche si sono riaccese. Inesorabilmente. Insomma: incontentabile popolo!

E a Caltanissetta? E del nostro Albero di Natale di Piazza Garibaldi, ri-proposto dal pragmatico sindaco Gambino, che dire? Un Albero di Natale decisamente geometrico. Comunque suggestivo. Un “albero” non espiantato dai boschi siciliani.

 

Leandro Janni

Presidente Consiglio Regionale Italia Nostra Sicilia

 

pubblicato su:

https://www.ilfattonisseno.it/2020/12/caltanissetta-tutti-gli-alberi-di-natale-sono-perfetti/

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra