Italia Nostra

Data: 24 Febbraio 2022

Il Comitato Riconversione Rwm parteciperà alla manifestazione di sabato prossimo a Cagliari

Ciò che tutti sembravano ritenere assurdo questa notte è accaduto: è iniziata una nuova guerra tra paesi grandi e potenti, dotati delle armi più distruttive e appoggiati da altri paesi, anch’essi grandi e potenti. Non ultima l’Europa, non ultima l’Italia. È la disfatta della diplomazia, dell’ONU, delle relazioni internazionali e, in definitiva, della Ragione. Tutte le parti in causa sembrano aver messo da parte gli strumenti della razionalità. “Alienum est a ratione” scriveva Giovanni XXIII nella Pacem in Terris, a proposito del folle uso della guerra in un mondo capace di autodistruggersi, già nel 1963. Rinunci Putin a prendersi con la forza i territori ucraini, rinunci la NATO ad affermare sé stessa con la forza.

Nessuno dei contendenti ha qualcosa da guadagnare lecitamente da un nuovo conflitto: solo i mercanti d’armi incrementano i loro affari con la guerra. Il Comitato Riconversione Rwm esprime piena solidarietà a quanti stanno subendo fin da ora, dall’una e dall’altra parte, le decisioni dei potenti, i quali, pur di mostrare la forza delle proprie organizzazioni, non esitano a mettere a repentaglio la sicurezza e la vita di cittadini e cittadine incolpevoli. Cessi al più presto la guerra, si depongano le armi e si avvii un processo di pace che tenga conto anche delle giuste esigenze di indipendenza delle genti del Donbass. La Politica, quella vera, che si occupa del benessere degli uomini e delle donne, non lasci che sia l’apparato industrial-militare a guidare le sorti dell’umanità, e si torni a ragionare.

Il Comitato Riconversione Rwm esprime piena solidarietà a quanti stanno subendo fin da ora, dall’una e dall’altra parte, le decisioni dei potenti, i quali, pur di mostrare la forza delle proprie organizzazioni, non esitano a mettere a repentaglio la sicurezza e la vita di cittadini e cittadine incolpevoli. Cessi al più presto la guerra, si depongano le armi e si avvii un processo di pace che tenga conto anche delle giuste esigenze di indipendenza delle genti del Donbass. La Politica, quella vera, che si occupa del benessere degli uomini e delle donne, non lasci che sia l’apparato industrial-militare a guidare le sorti dell’umanità, e si torni a ragionare.

Il Comitato Riconversione Rwm parteciperà alla manifestazione di Sabato 26, a Cagliari, convinto che non tutto sia perduto e che ogni essere umano sia chiamato, in questo momento, a dare il proprio insostituibile contributo di speranza e di costruzione fattiva di un futuro di pace, iniziando prima di tutto a cambiare sé stesso e le proprie relazioni con gli altri (“Sii il cambiamento che vuoi vedere negli altri” – M.K. Gandhi).

I portavoce Arnaldo Scarpa – Cinzia Guaita

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra