Foto del giorno

Data: 1 Dicembre 2022

Italia Nostra Caserta: Macrico, no ai masterplan con abbattimenti e ricostruzioni. Sì al verde

Italia Nostra Caserta critica con decisione le proposte progettuali presentate.

Per l’associazione, impegnata dal 2001 nella battaglia civica per la realizzazione del suo primo parco pubblico – famosa la raccolta fondi “50 euro per rimanere al verde” indetta per acquistare l’area verde – sono da rispedire al mittente i progetti con abbattimenti e ricostruzioni e con cubature che addirittura vanno oltre i volumi costruiti esistenti (circa 230.000 metri cubi).

Italia Nostra da sempre riconosce un valore unitario al costruito e al verde. E il verde del Macrico è un dato culturale secolare per Caserta, da tutelare e valorizzare. Anche perché la crisi climatica e quella energetica che stiamo vivendo rendono il futuro verde del Macrico non più solo un “lusso” culturale ma una necessità imprescindibile per risarcire la città con tutta la sua conurbazione intorno, del verde che manca. Verde che non può continuare ad essere solo il giardino storico della Reggia, ma che deve, finalmente, trovare lo spazio negato finora.

Per leggere l’intervento di Vezio de Lucia: cliccare qui

Per leggere l’articolo pubblicato su Il Mattino: cliccare qui

Italia Nostra