Italia Nostra

Data: 7 Luglio 2020

Italia Nostra e “Ripuliamo il territorio” bonificano il bosco “Ferentano” a Marino

La sezione Castelli Romani di Italia Nostra, insieme a “Ripuliamo il territorio”, ha provveduto a realizzare una pulizia meticolosa, e pressoché completa, del celebre bosco “Ferentano” a Marino, sia all’interno che, in particolare, dell’area d’ingresso del bosco dove, da tempo, si concentravano grandi cumuli di rifiuti che, fino a ieri, deturpavano il luogo ed offendevano il decoro pubblico, formando una vera e propria discarica abusiva a cielo aperto sgradevole a vedersi. C’era di tutto: un mare di bottiglie di vetro e plastica, carta sporca, rifiuti ingombranti come mobili, batterie, monitor tv ecc.  L’iniziativa, promossa dalla sezione Castelli Romani di Italia Nostra, è stata svolta su base volontaria e gratuita allo scopo di offrire un’azione dimostrativa, oltreché chiaramente utile, per restituire dignità al sito, il quale oltretutto rappresenta un importante ed ormai raro esempio di bosco misto sopravvissuto nell’area dei Colli Albani, caratterizzato, come scrisse a suo tempo lo studioso Paolo Bassani: “da una ricca varietà di specie arboree con esemplari imponenti e secolari: Farnie, Cerri, Roverelle, Tigli selvatici, Carpini bianchi, Aceri, Castagni. Nonché, tra gli arbusti più caratteristici, il sambuco, il corniolo dai frutti rossi ovoidali, il Borsolo, il Pungitopo e l’Agrifoglio (specie protetta, in base alla Legge Regionale n. 61 del 1974) la Pervinca …”. 

Italia Nostra Castelli Romani chiede pertanto all’amministrazione comunale di Marino una misura urgente di protezione speciale per il bosco, attraverso, in particolare, l’installazione prima possibile di una videocamera all’ingresso come deterrente all’abbandono indiscriminato dei rifiuti e la presenza di cestini per la raccolta rifiuti nei pressi dell’area picnic.

 

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra