Italia Nostra

Data: 10 Aprile 2019

Italia Nostra Massa: richiesta chiarimenti adempimento normative ambientali Asmiu, ricicleria ed altri siti in cui opera Asmiu

Scrivo la presente, quale Presidente della sezione Massa-Montignoso di Italia Nostra, per esporVi quanto segue:

La Sezione apprendeva, da articolo di stampa, che sussistevano, nel sito della ricicleria di Massa, irregolarità (nell’articolo l’Amministratore unico parla di ripristinare la legalità) per le quali l’Amministrazione si era impegnata attivando una procedura, in Regione Toscana, per rinnovare l’autorizzazione scaduta nel gennaio 2018: nell’articolo il sindaco annuncia un intervento per realizzare platee cementizie ed un sistema di canalizzazione delle acque piovane (problema, si apprende dal giornale, già sollevato da Arpat):

La sezione, sempre dalla stampa, apprendeva, tempo dopo, che, durante una seduta del Consiglio Comunale, in occasione della presentazione del piano di rilancio di Asmiu, l’Amministrazione veniva invitata ad ottemperare a dettami Arpat.

In ragione di quest’ultima notizia, apparsa sui quotidiani, la Sezione chiedeva, ben due volte, all’Amministrazione di esporre quali fossero i dettami Arpat, se questi fossero stati ottemperati e, in caso contrario, le ragioni dei ritardi.  Il Comune, di Massa, ad oggi, non ha risposto.

La Sezione, considerata l’inerzia del Comune, viste le affermazioni riportate sulla Stampa, chiede quale sia la situazione odierna, in tema di conformità alle normative ambientali, della ricicleria di Massa, e se Arpat abbia, in passato, accertato degli inadempimenti (in caso positivo in cosa consistessero).

La Sezione   chiede, inoltre, quale esito abbia avuto la procedura attivata per rinnovare l’autorizzazione scaduta, in che regime abbia operato la ricicleria dalla scadenza ad oggi, quali conseguenze si avrebbero nel caso in cui la procedura non si fosse conclusa positivamente.

La Sezione chiede, stante i disagi, in tema di raccolta rifiuti, sofferti dalla cittadinanza, non conoscendo le cause di detti problemi, visti i dubbi che sorgono dalla lettura dei giornali, visto lo scopo statutario di Italia Nostra di tutela e protezione ambientale, ad Arpat se siano stati effettuati dei controlli sui siti di operatività Asmiu (ricicleria etc) e se siano emerse delle criticità ed invita, al contempo, per semplice scrupolo, l’Agenzia ad effettuare, se lo riterrà opportuno, le verifiche del caso per rassicurare la Comunità circa la rispondenza alla normativa degli impianti.

La Sezione confidando in un Vostro riscontro, sperando di non dover avanzare ulteriori richieste di chiarimenti ai Vostri od ad altri Uffici per non sovraccaricare il lavoro già impegnativa della P.A. sicura della vostra attenta e scrupolosa attività di controllo per la salvaguardia ambientale e la salute dei cittadini, ringrazia e con l’occasione porge

 

Cordiali saluti

Sig. Bruno Giampaoli

Presidente Sez. Massa-Montignoso di Italia Nostra

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra