Italia Nostra

Data: 11 Luglio 2022

Italia Nostra partecipa a Montà alla manifestazione “Info point (Flash mob)” ovvero punti informativi per il progetto “Salvarocche” nel Roero

Il 26 giugno 2022, con l’adesione di 13 associazioni locali (tra cui Italia Nostra), sono stati predisposti punti informativi in otto paesi nel Roero per sensibilizzare gli abitanti ed i turisti sul progetto “Salvarocche”. Tale progetto (avviato inizialmente nel 2019) intende pervenire, con l’azione effettiva degli Enti pubblici, ad un’estesa area di tutela della dorsale collinare tra boschi e forre naturali dai territori comunali di Bra, Sanfré ed altri fino a quelli di Sommariva Perno, Canale, Montà e Cisterna d’Asti. Perciò si tratta di una vasta zona, ora solo parzialmente inclusa nella Z2 (determinata dalla Regione Piemonte nel 2003 e rinnovata recentemente), ovvero una destinazione di salvaguardia urbanistico-territoriale che deve essere recepita nei rispettivi Piani regolatori.

Questa situazione, pur costituendo una base favorevole, non viene ritenuta del tutto soddisfacente dalle associazioni ambientaliste. Pertanto si vorrebbe sia un ampliamento territoriale (per 12 Comuni roerini), sia la specifica determinazione normativa più attinente.

Onde rilanciare tale progetto “Salvarocche” e sollecitare ancora gli Enti competenti, per la giornata del 22 giugno scorso sono stati predisposti otto “Info point (Flash mob)” a Bra, Canale, Cisterna d’Asti, Montà, Monteu Roero, Santo Stefano Roero, Sommariva del Bosco. La Sezione albese di Italia Nostra ha partecipato al punto informativo che è stato allestito a Montà (CN). In quell’ambito, oltre alla distribuzione dei comunicati per raccogliere le firme degli aderenti individuali, sono stati anche consegnati stampati illustrativi della Sezione di Italia Nostra.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra