Italia Nostra

Data: 10 Dicembre 2020

Italia Nostra plaude al finanziamento del progetto di ricerca sulla foce del fiume Magra

Italia Nostra Apuo-Lunense ha accolto con grande interesse il finanziamento, da parte dell’Università Milano-Bicocca, del progetto di ricerca: “Memoria della terra, memoria delle persone: alluvioni, clima e società alla foce del Magra”. Siamo orgogliosi di averne supportato il finanziamento (di oltre 50mila euro),  sebbene non siano mancati sostegni decisamente più prestigiosi del nostro.

Da decenni il nostro circolo monitora con preoccupazione le conseguenze dell’azione antropica sull’eccezionale e delicato ecosistema della foce del Fiume Magra e dell’avanzamento del mare nell’entroterra della Costa Apuo-Versiliese. Testimonianza di ciò è il volume “Tra fiumi, mare e terraferma” che pubblicammo già nel 1981. Il bellissimo testo, accanto a contributi scientifici di molti esperti, vide la partecipazione anche di varie personalità della cultura contemporanea: F. Fortini, G. Bassani, V. Sereni, M. Soldati, frequentatori abituali e amici di casa Biso. Uguale approccio interdisciplinare è presente in questo progetto che vede la collaborazione di una geologa (Laura Borromeo), di un micropaleontologo (Giovanni Coletti), di un sociologo (Raffaele Matacena) e di uno storico (Gregorio Taccola), tutti afferenti all’Università di Milano-Bicocca.

I giovani ricercatori, che avranno bisogno della collaborazione degli abitanti e degli estimatori del luogo, prevedono anche attività divulgative, quali mostre e seminari aperti, che saranno ospitati in note strutture locali che hanno già garantito la loro disponibilità.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra