Italia Nostra

Data: 21 Gennaio 2019

Lettera di Italia Nostra per il Parco dei Conigli

Si pubblica la lettera inviata da Italia Nostra Massa indirizzata al Sindaco di Massa Francesco Persiani e al Comando Carabinieri –Forestali di Massa.

Oggetto: ESTINZIONE DI UN PARCO PUBBLICO

Sig. Comandante,

Chiamati da varie persone a verificare i lavori di taglio alberi che si stanno effettuando nell’ex parco dei Conigli a M. di Massa, ci siamo recati nel luogo e abbiamo scattato alcune foto che effettivamente testimoniano il totale disboscamento del suolo, costatando, tra l’altro, che ciò avviene senza alcun motivo apparente e in spregio alla tutela e alla protezione che detto luogo aveva sempre avuto, sia per gli aspetti paesaggistici che per quelli botanici, naturalistici e storici considerando anche che le piante, ultradecennali, altissime e di buon portamento, non meritavano questa misera fine.

La situazione attuale è ben visibile attraverso le foto scattate dal sottoscritto Bruno Giampaoli questa mattina, 16 gennaio 2019, una dalla strada lungo Frigido e l’altra dalla finestra dall’abitazione adiacente all’ex Parco dei Conigli col Sig. Francesco Silvestri, membro del Direttivo della Sezione di Massa-Montignoso.

Per questo, anche a nome di molti cittadini che paventano un possibile progetto di cementificazione, Le chiediamo ufficialmente di verificare se i lavori sono legittimi.

IL GIORNO DOPO I CARABINIERI FORESTALE HANNO SEQUESTRATO IL PARCO REGISTRANDO DECINE DI PIANTE SANE  TAGLIATE ALLA RADICE E MOLTE ALTRE CAPITOZZATE FEROCEMENTE – IL SINDACO HA DETTO CHE AVEVA RILASCIATO SOLO UN PERMESSO PER UNA DECINA PIANTE AMMALORATE E CADUTE E HA DICHIARATO CHE I PROPRIETARI DOVRANNO RISARCIRE I DANNI E PAGARE UNA MULTA SALATA. NATURALMENTE I GIORNALI HANNO DATO UN AMPIO RISCONTRO ALLA COSA

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra