Foto del giorno

Data: 20 Luglio 2020

Monza: sul progetto edificatorio in viale Scotti il comune si ferma. Per i cittadini è una prima vittoria

Ex Feltrificio Scotti di Monza di via Cesare Battisti: stop al progetto. Dopo le proteste dei cittadini e una petizione con centinaia di firme il Comune si ferma e il Comitato dei residenti festeggia una prima vittoria. La raccolta firme, online e cartacea, contro il progetto che prevedeva la realizzazione di tre palazzi fino a dieci piani di altezza, ha sortito gli effetti sperati dai cittadini.

«Apprendiamo che in data 16 luglio è stata presentata una proposta di modifica della volumetria dei corpi di fabbrica del progetto. Pertanto la scadenza del 28 luglio è stata annullata – scrivono i rappresentanti del Comitato – Prendiamo atto che ci saranno delle modifiche e che è stata recepita la preoccupazione dei monzesi e facciamo notare che non è solo con l’abbassamento dei piani che si risolvono le criticità già individuate dal comitato (inquinamento, traffico, parcheggi, impatto ambientale, allagamenti, problematiche idrogeologiche, spazi pubblici, verde etc.). Ci riserviamo di proseguire la battaglia – concludono – dopo aver visionato il nuovo “concept”, per contrastare qualsiasi progetto che andasse ad impattare negativamente su quest’area meritevole di rispetto».

Italia Nostra