Foto del giorno

Data: 16 Marzo 2021

Salento, quale identità, quale futuro? Un volume per “Identità Salentina” 2020

E’ in corso di stampa in questi giorni il volume “SALENTO quale identità, quale futuro?” che la Sezione Sud Salento di Italia Nostra ha inteso realizzare per l’edizione 2020 della manifestazione “Identità Salentina” in alternativa (causa le restrizioni per la pandemia) alle varie attività con cui l’Associazione ha organizzato annualmente la manifestazione “Identità Salentina” tenute per 21 edizioni in molti comuni del Salento.

La pubblicazione, declinando l’anno 2020, mette insieme 20 contributi e 20 testimonianze di docenti, esperti, studiosi, giornalisti e tecnici sulle diverse tematiche concernenti il territorio salentino ed in cui, oltre ad illustrare alcuni aspetti attinenti i propri ambiti di competenza, individuano possibili percorsi in cui la tutela e la valorizzazione dei beni culturali, paesaggistici e naturali siano posti a centro dei programmi delle diverse istituzioni, anche in relazione  agli aspetti economici e sociali che le varie “pandemie” (disseccamento degli ulivi, consumo del suolo, inadeguata gestione dei rifiuti, cementificazione dei paesaggi rurali e costieri, abbandono dei centri storici, contagi da Covid 19) da diversi anni hanno messo a dura prova le comunità e il territorio salentino.

Identità Salentina è stata la più importante manifestazione della Sezione Sud Salento ed un costante momento di confronto tra le realtà istituzionali, sociali, economiche e professionali del territorio ed invitando qualificate personalità della cultura, del giornalismo e delle istitu-zioni e godendo del patrocinio del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, di vari Ministeri, della Regione Puglia, dell’Università del Salento, della Provincia di Lecce, dei vari Comuni ospitanti e di numerosi altri enti ed istituzioni del territorio. 

Gli incalzanti e incontrollati processi di globalizzazione hanno indotto da alcuni decenni a “trascurare” spesso quelle specificità identitarie che i vari territori per molto tempo hanno custodito e che, nonostante le norme e gli strumenti di tutela in materia sempre più cogenti e gli appelli di studiosi e associazioni, molte amministrazioni e comunità locali hanno continuato e continuano ad essere insipienti (se non protagonisti) rispetto al variegato scenario di alterazioni ambientali, paesaggistiche e culturali.

Di fronte a tali scenari la Sezione Sud Salento ha dovuto svolgere per decenni un ruolo di supplenza nel controllo del territorio della provincia di Lecce e ha seguito numerosi procedimenti relativi a progetti in cui la tutela dei beni ambientali e culturali non erano certamente obiettivi che perseguivano, raggiungendo – non poche volte – risultati significativi. Allo stesso tempo la Sezione non si è sottratta al “compito” di produrre documenti, realizzare mostre e pubblicazioni ed organizzare convegni e manifestazioni – come quella di “Identità Salentina” – per concorrere alla divulgazione delle conoscenze, creare momenti di confronti, individuare percorsi e assegnare riconoscimenti ad operatori e studiosi.

Il volume, oltre ai 40 interventi (20+20), si fregia dell’introduzione del Rettore dell’Università del Salento Prof. Fabio Pollice e della post-fazione dell’Arch. Fernando Miglietta, nonché del patrocinio della Presidenza del Consiglio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, dell’Università del Salento e del Polo biblio-museale di Lecce. Esso verrà distribuito presso i Comuni, gli Istituti scolastici, le Biblioteche e le Associazioni con l’auspicio che – quanto prima – possano esserci le condizioni per poterlo presentare nei diversi comuni e di essere strumento di conoscenza, di discussione e occasione di stabilire rapporti finalizzare a tutelare e valorizzare il patrimonio identitario del Salento. 

 

                                                                                                         Marcello Seclì

                                                                                 Presidente Italia Nostra –  Sezione Sud Salento

 

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra