Italia Nostra

Data: 22 Luglio 2020

Sfilata Dior 2020 a Lecce: disappunto e amarezza per l’allestimento avulso dal contesto

In relazione all’allestimento scenografico, tramite le tradizionali luminarie delle feste patronali, che la casa di moda francese Dior ha ritenuto di utilizzare sulla cornice barocca di Piazza Duomo a Lecce per la sfilata Cruise21, la Sezione Sud Salento ha voluto verificare se per tale allestimento fosse stata rilasciata regolare autorizzazione da parte della Soprintendenza in ragione che la piazza (privata ad uso pubblico) e i monumenti che insistono su di essa sono sottoposta a tutela.

Con nota inviata il 19 u.s. alla Soprintendenza per l’Archeologia, le Belle arti e il Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto e al Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale dei Carabinieri, l’Associazione Italia Nostra ha chiesto appunto se per l’allestimento fosse stata richiesta e rilasciata la relativa autorizzazione e se per tali lavori fossero stati arrecati danni fisici e di immagine a tali beni.

Tramite la nota di risconto della Soprintendenza questa Associazione è venuta a conoscenza in data odierna che l’istanza per tale allestimento era stata inviata solo il 17 luglio u.s. (quanto l’allestimento era già in corso dal 14 luglio) e non nei tempi tecnici dovuti (almeno 30 giorni prima della manifestazione) in modo da consentire agli uffici della Soprintendenza di istruire la pratica ed esprimersi nei tempi e nelle forme dovute.

Per come si sono svolti i fatti questa Associazione sente il dovere di esprimere il nostro disappunto in ragione che una manifestazione di tale livello mediatico, al di là delle opinioni sulla scelta della location e sulla scenografia, sia stata realizzata senza le opportune valutazioni tecniche e culturali che sono in carico prioritariamente agli organi della Stato preposti; allo stesso tempo evidenzia che per con la collocazione di tale scenografica sia stata preclusa – per circa 15 giorni – la possibilità a molti (turisti, studiosi, devoti, ecc.) di ammirare le peculiarità artistico-architettoniche di Piazza Duomo a Lecce dando così un’immagine negativa del modo con cui a Lecce e nel Salento si tutelano e valorizzano i beni culturali.   

                                                                                           

Il Presidente

                                                                                                          Marcello Seclì

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra