Italia Nostra

Data: 8 Settembre 2020

Soddisfazione di Italia Nostra per il risultato delle indagini sul deturpamento delle facciate della chiesa di S. Stefano a Montesardo di Alessano

 

La Sezione Sud Salento di Italia Nostra intende esprimere il pieno apprezzamento per i risultati ottenuti con le indagini svolte dalle forze dell’ordine in merito all’individuazione dei responsabili del deturpamento delle facciate della chiesa medioevale di S. Stefano, ubicata nella Frazione di Monte-sardo (Loc. Macurano), avvenuto appena un mese fa attraverso l’effettuazione di una serie di scritte blasfeme e per le quali la scrivente Associazione aveva inoltrato apposita segnalazione alle diverse autorità competenti. Dalle indagini condotte dalle forze dell’Ordine  è emersa la responsabilità di due persone non del posto – cui sembrerebbe ci sia la complicità di altri tre – nell’aver imbrattato con bombolette spray la chiesetta in questione. 

        Per tali responsabilità questa Associazione, nell’auspicare i più rigorosi e tempestivi provvedi-menti da parte dell’autorità giudiziari nei confronti dei responsabili, comunica che si riserva di costi-tuirsi parte civile nel relativo processo in ragione degli interessi rappresentati da Italia Nostra nell’ambito dei beni culturali e paesaggistici e – specificatamente – in considerazione delle  numerose attività che la Sezione Sud Salento sta portando avanti da diversi anni proprio per tutelare e valorizzare il dif-fuso patrimonio delle chiese rurali.

       Allo stesso tempo Italia Nostra auspica che tale vicenda possa risultare da monito nei confronti di quanti, per ignoranza o per puro spirito distruttivo si cimentano in attività di deturpamento del patrimonio culturale ed essere anche un avvertimento per tutte le comunità e le istituzioni locali sulla necessità di adoperarsi nel tutelare l’enorme patrimonio delle chiese rurali, spesso abbandonate a se stesse (non per il caso della chiesa di S. Stefano), presente in tutte le campagne del Salento.

                                                                                                                   Il Presidente                                                                                                                                            

                                                                                                                   Marcello Seclì

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra