News dal territorio

07-08-2020

San Nicola Arcella -Spiaggia Grotta del Prete. Ricomincia la giostra del 2018

Ieri Italia Nostra aveva plaudito all’ operazione condotta ieri dalla Guardia Costiera di Maratea contro l’occupazionone del demanio marittimo nel tratto di spiaggia Grotta del Prete dove è stata sgomberata da ombrelloni sedie e lettini l’area occupata in precedenza dall’ex alveo del Torrente Saracena. L’occupazione di tale area sarebbe stata autorizzata dall’Ufficio Tecnico del Comune di San Nicola Arcella con un’autorizzazione demaniale marittima stagionale temporanea che si sarebbe rilevata in contrasto con la Legge Regionale n. 13/2020.


Qualcuno sulla nostra pagina fb ha commentato:
“UN PAIO DI GIORNI E TORNERA’ TUTTO COME PRIMA…..STORIA GIA’ VISTA” .
Noi abbiamo risposto “VEDREMO”.


Dell’area demaniale sgomberata ci sono pervenute alcune foto riferita a questa mattina che pubblichiamo a fianco di quella di ieri subito dopo lo sgombero.


Ad un primo vedere sembrerebbe proprio che il signore del commento avesse ragione. Non solo, si vedono chiaramente nell’area sgomberata i pali degli ombrelloni piantati in fila in attesa di un eventuale montaggio, la stessa area demaniale sgomberata è ricompresa nella delimitazione esterna del lido.


Noi non comprendiamo le ragioni di tali movimenti, in questo comune siamo preparati ad aspettarci di tutto. Ma riteniamo che la Guardia Costiera saprà difendere e far rispettare i propri provvedimenti, non siamo nel Farwest dove imperversava la prepotenza e l’arbitrio.

Italia Nostra Alto Tirreno Cosentino


La prima foto di riferisce a ieri, la seconda e la terza a questa mattina

 

 

Italia Nostra Onlus