Italia Nostra

Data: 25 Novembre 2019

A Biancamaria Colasacco il Premio Nazionale “Umberto Zanotti Bianco” di Italia Nostra

Nella prestigiosa sede del Senato di Palazzo Giustiniani a Roma, sabato 22 novembre è stato assegnato a Biancamaria Colasacco, Storica dell’Arte funzionario in pensione della Soprintendenza dell’Aquila, il Premio nazionale intitolato al nome del fondatore e primo Presidente dell’Associazione, l’archeologo Umberto Zanotti Bianco.

Il Premio è rivolto a segnalare all’attenzione pubblica l’operato di quelle persone che nel campo dell’azione diretta sul patrimonio artistico hanno ottenuto i risultati migliori, con un impegno tecnico, culturale e soprattutto morale da essere citato ad esempio.

La motivazione del Premio, letta da Paolo Muzi in qualità di Presidente della Sezione dell’Aquila “Carlo Tobia” che aveva avanzato la candidatura alla giuria nazionale, recita:

“A Biancamaria Colasacco. Per la sua dedizione e attaccamento al lavoro dimostrato in questi dieci anni di assidua opera di recupero e restauro di tele, affreschi e arredi sacri danneggiati dal sisma dell’Aquila del 6 aprile 2009. (…) Il premio a Biancamaria Colasacco vuole essere un segnale di riconoscenza verso tutti quei funzionari che non si sono mai risparmiati nell’opera di recupero, salvaguardia e restauro del patrimonio storico-artistico e architettonico colpito da catastrofi”.

Biancamaria Colasacco riceve il premio da Mariarita Signorini Presidente nazionale di Italia Nostra (Foto V. Giusti)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra