Italia Nostra

Data: 20 Febbraio 2012

S. Giovanni in Venere è in pericolo: sul piano d’area del Comune di Fossacesia

Sorta su un promontorio proteso sull’Adriatico, sul sito dell’antico tempio dedicato a Venere Conciliatrice, l’Abbazia di S. Giovanni in Venere rappresenta una rilevante testimonianza di un complesso monastico che ha trovato il suo massimo splendore fra l’XI ed il XII secolo: una costruzione di grande interesse storico-architettonico, fra le più importanti della regione, di recente completamente restaurata. La denuncia delle organizzazioni è netta: il Piano d’area da strumento di tutela si è trasformato, di fatto, in un Piano di edificazione diffusa dell’intero ambito di intervento, esteso più di 13 ettari: un vero e proprio Piano di espansione del centro di Fossacesia che nega gli assunti iniziali e contraddice la volontà di coloro che, attraverso una riuscita raccolta di firme, lo avevano pensato e richiesto esclusivamente per la tutela del bene culturale. Per questo la Sezione di Italia Nostra di Lanciano, il Comitato Cittadino per la valorizzazione e la tutela di S. Giovanni in Venere insieme alla Pro Loco di Fossacesia Marina, alla Sezione di Fossacesia della Confederazione Italiana Agricoltori, hanno organizzato un incontro-dibattito, svoltosi a Fossacesia il 25 gennaio scorso, a cui ha partecipato la  Presidente Nazionale di Italia Nostra, Alessandra Mottola Molfino, al fine di riavviare una mobilitazione, non solo locale, per la salvezza dell’importante presenza storica e del suo inseparabile contesto.

Dopo l’incontro con gli amministratori comunali ed il progettista del piano svoltosi presso il Comune di Fossacesia il 2 febbraio, i dubbi e le perplessità di Italia Nostra e delle associazioni sono risultati pienamente confermati. Quelle che prima erano ipotesi e supposizioni ora hanno trovato, nell’illustrazione del Piano e nella visione degli elaborati, piena conferma… (continua a leggere)

immagini dal Convegno: “San Giovanni in Venere è in pericolo”

(Fossacesia, 25 gennaio 2012)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra