Italia Nostra

Data: 4 Marzo 2020

Agrigento: sulla riqualificazione dell’area di Bonamorone, Italia Nostra chiede la tutela degli alberi monumentali

Sul progetto di riqualificazione dell’area di Bonamorone, Italia Nostra chiede la tutela degli alberi monumentali. “Apprendiamo dalla stampa dell’aggiudicazione dei lavori che consentiranno di riqualificare l’area della fontana di Bonamorone in Agrigento. Ce ne rallegriamo. Infatti la fontana rappresenta un “pezzo” significativo della memoria storica della nostra città, e, lungi dall’essere utilizzata al solo scopo di attingere acqua, essa dovrebbe essere meglio conosciuta insieme al quartiere nella quale insiste. Va infatti ricordato che in questa zona sorgeva l’antico convento dei cappuccini, che ospitava, tra l’altro, l’affresco della “Vergine degli Angeli” o “Madonna di Bonamorone” Questa immagine, oggi custodita al Museo Diocesano, secondo antiche fonti in epoca medioevale era considerata miracolosa e legata a suggestive leggende.”. La sezione agrigentina di Italia Nostra, presieduta dall’avvocato Adele Falcetta, si è rivolta tramite una lettera al direttore del Parco dei Templi, Roberto Sciarratta, al sindaco Lillo Firetto, e all’assessore comunale al verde pubblico, Gabriella Battaglia, e ha chiesto che, in occasione dei lavori appena aggiudicati di riqualificazione dell’area della fontana di Bonamorone, siano salvaguardati nella zona diversi alberi di ficus che, per la loro antichità e per il loro essere parte del paesaggio, ben possono essere considerati monumentali. Adele Falcetta aggiunge: “Chiediamo inoltre che l’area sia ulteriormente valorizzata mediante l’apposizione di cartellonistica divulgativa che consenta ai passanti – turisti ma anche agrigentini – di conoscere ed apprezzare la storia della fontana, insieme ai tanti rilievi architettonici e artistici del luogo, oggi non più presenti ma comunque facenti parte della memoria della nostra città”.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra