Italia Nostra

C’è un paese tra le nuvole che si chiama Senise: la presentazione del libro di Vito Briamonte

31 Maggio 2023
Una serata speciale a Senise. Abbiamo voluto dare voce, con questo incontro pubblico, ad un autore, madre Senisese e padre di Sant’Arcangelo, Vito Briamonte, che ha fotografo nel suo libro-racconto “C’e un paese tra le nuvole che si chiama Senise” uno spaccato della vita senisese degli anni 60-70-80 . E lo fa con un racconto attraverso persone-personaggi che, come scriveva e De Crescenzo nel famoso libro ” Cosi parlò Bellavista”, vivevano, parlavano e si comportavano come degli attori in teatro a cielo aperto. Pubblico attento e incuriosito per i tanti riferimenti, aneddoti e comportamenti di persone che per le loro qualità e personalità definirli “artisti” non rende.
 
Raccontare, lasciare traccia e tramandare opera meritoria dell’autore e anche soddisfazione per noi di Italia Nostra sez. Senisese che nel solco di quanto tracciato dai nostri padri fondatori, piccole storie come queste, consegnate alle generazioni future, diventano poi punti di riferimento e di conoscenza di storia locale.
 
La serata oltre al mio intervento, in qualità di presidente della sezione di Italia Nostra del Senisese, che ha promosso l’iniziativa, ha visto il saluto del Sindaco Castronuovo, l’intervento dell’autore con lettura di alcuni pezzi e i contributi del giornalista N. Melfi e del prof. F. Gazzaneo curatore della prefazione del libro.
 
Domenico Totaro
Presidente Italia Nostra Senisese
 
 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy