Italia Nostra

Data: 4 Febbraio 2024

Allagamenti alla marina di Grisolia

Proposta di Italia Nostra sul problema degli allagamenti corsi fluviali Fiumicello- Acchio comune di Grisolia
 
Basta un piccolo nubifragio a Grisolia nell’area del bacino del Fiumicello e dintorni che sono guai per tutti: case allagate, rete fognaria fuori uso con i liquami che galleggiano dentro e fuori le abitazioni, spazzatura e cassonetti che vagano da una parte all’altra, servizi pubblici in tilt, viabilità impercorribile, sottopassi inagibili e pericolosi.
E’ è proprio per smuovere le acque stagnanti di questa situazione che Italia Nostra vuole dare il suo fattivo e concreto apporto di idee e proposte ben definite ed articolate per fugare ogni sorta di alibi o di immobilismo che dura da anni, e che Italia Nostra ha spesso segnalato e denunciato per le sue implicazioni ambientali, sotto la spinta dei cittadini, ora diventato ancora più preoccupante dopo gli ultimi avvenimenti del 11 gennaio scorso.
 
È tempo di porvi rimedio. Sappiamo che il problema non si risolve continuando ad ignorarlo, ma con l’impegno delle istituzioni che hanno la responsabilità diretta della gestione di questa parte di territorio che presenta vistose criticità che non possono essere ulteriormente sopportate dai cittadini. Le soluzioni tecniche per porre rimedio agli allagamenti continui ci sono, è necessario solo darvi priorità e avere la volontà politica per attuarle.Nel fare questo ci rivolgiamo a soggetti ben definiti che hanno la diretta responsabilità di quanto accade: il Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini del Tirreno Cosentino, il comune di Grisolia, il Demanio Idrico della Regione Calabria. A questi tre interlocutori inviamo la nostra proposta di intervento per vincolarli ancora di più a qualcosa da cui non possono prescindere o ignorarla, ribadendo che un loro ulteriore ritardo o disimpegno diventa colpevole e il loro immobilismo sarà causa di tanti disagi e danni che la popolazione dovrà ingiustamente subire.
 
Tanto più che abbiamo appreso che Consorzio di Bonifica Integrale dei Bacini del Tirreno Cosentino ha presentato alla Regione Calabria nel 2021 un progetto esecutivo per interventi di miglioramento idraulico delle condizioni di deflusso dei canali nei comuni di Scalea e Grisolia, tra cui Fiumicello e Acchio. Che fine ha fatto tale progetto o il Consorzio di Bonifica è impegnato a fare solo cassa inviando migliaia di ingiunzione di pagamento per somme anche irrisorie con avvertenza di azioni legali o fermo amministrativo dell’autovettura a piccoli proprietari di terreno che forse non conoscono più nemmeno l’esatta ubicazione del luogo di proprietà?
 
Incalzeremo queste tre Amministratori per tutto quello che ci sarà possibile confidando soprattutto sul ruolo che è tenuto a svolgere il comune di Grisolia sul cui territorio ricadono tutte le problematiche segnalate e a cui per primo si rivolgono i cittadini.
 
Italia Nostra Sezione Altro Tirreno Cosentino
 
per leggere la proposta: RELAZIONE Fiumicello – Acchio
 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy