Italia Nostra

Data: 7 Agosto 2021

Un intervento che non si può fare?

 
Area Sottomarlane a fianco del Lungomare Sirimarco e la pista ciclabile a ridosso delle dune e dei Gigli di Di Mare. Se qualche piromane, tra quelli attivi in questi giorni, da fuoco a tutta quest’erba alta e secca viene tutto distrutto. Tutta l’area naturalistica va in fumo. 
 
Un’intervento che non si può fare?
 
Eppure la Sindaca F.F. ce lo aveva assicurato nella riunione del 24 giugno, poi lo abbiamo richiesto formalmente il 12 luglio inutilmente. Come mai questo, come chiamarlo, mancato intervento? E così mentre in tutto il resto del paese e soprattutto nelle aree sulla costa e lungo le strade l’erba viene tagliata e rasata a zero anche più volte, in quest’area di lungomare pare ci sia come un divieto di avvicinamento, una evidente constatazione a lasciare le cose come stanno, rifiuti compresi, noncuranti del pericolo imminente. E’ passato un mese e mezzo senza un nulla di fatto e francamente a questo punto è lecito chiedere e chiedersi il perché, considerando tra l’altro che la Tutela dei Gigli di Mare, che in caso di incendio potrebbero essere per la gran parte distrutti, attiene alle competenze ed ai doveri di tutela del Comune.
 
Se non si interverrà immediatamente saremo costretti a presentare un esposto in Procura a tutela del nostro patrimonio naturalistico ambientale.
 
Italia Nostra Sezione Alto Tirreno Cosentino

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra