Italia Nostra

Data: 27 Giugno 2010

Convegno a Fuscaldo “La balneazione: direttive comunitarie e stato attuale delle acque”

Giancarlo Carrada, Giovanni Fulvio Russo, Vincenzo Saggiomo e Nino Plastina, un gruppo di ricercatori al tavolo del convegno-dibattito tenutosi a Fuscaldo ed organizzato dal consiglio regionale Calabria e dalla sezione locale. Oggetto dell’assise  alcuni degli  aspetti più importanti  legati alla balneazione: la qualità dello stato attuale  delle acque marine e  le direttive protocollari comunitarie  diramate agli stati  membri.

I quattro esperti  a servizio della collettività,  analizzano e valutano incentrando la discussione sul  complesso mondo del sistema costiero mettendo in evidenza le interazioni delle biodiversità che in esso si sviluppano crescono  e muoiono non tralasciando le attività economiche che si interfacciano  con  il bene acqua.

L’intervento del Prof. Carrada, conoscitore ed esperto di questa realtà, è stato incentrato sui caratteri tipici  della fascia costiera, la quale non deve essere vista come semplice ambito di incontro fra terra e mare ma come un vero e proprio ecosistema interconnesso fra quello terrestre e quello più francamente marino. Le peculiari caratteristiche ecologiche della fascia litorale emergono dall’interazione con quelle dei due altri ecosistemi, connotandola come punto focale per la gestione e la conservazione del territorio.

Da questo stretto rapporto ecosistemico emerge l’importanza soprattutto del bacino versante nel determinare gli equilibri e lo stato di benessere ambientale della fascia costiera in termini di beni e servizi che essa può offrire alla società, dalla qualità delle acque di balneazione, alla disponibilità di risorse per la pesca costiera, ai livelli qualitativi di abitabilità della costa nella sua più ampia accezione. L’intervento si conclude col sottolineare la necessità impellente di riformulare i paradigmi di uso del territorio, attualmente al di fuori di qualsiasi parametro di sostenibilità, agendo sulla matrice sociale più sensibile e determinante, quella della fascia di età scolare, fin dai primissimi livelli elementari: una riqualificazione culturale è l’ineludibile premessa per il recupero del territorio ad un uso realmente sostenibile.

Un progetto di sensibilizzazione ambientale destinato ai giovani che chiama in causa più soggetti istituzionali: Amministrazione Provinciale di Cosenza, Comune di Fuscaldo, Sopraindendenza  Scolastica Regionale della Calabria, Italia Nostra, le  Università Federico II° e la “ Parthenope” di Napoli,dove operano i professori  Carrada e Russo, la stazione zoologica “Anton Dorhn”  presso la quale  svolge il ruolo di responsabile del servizio costiero il prof. Saggiomo, un equipe di studio al capezzale del mediterraneo.

È questo ciò ch’è emerso a conclusione dei lavori.

Una proposta sulla quale convergono non solo i relatori per la cui realizzazione hanno offerto, sin da subito, sia la loro disponibilità personale che quella delle strutture presso le quali operano come ricercatori, ma anche i rappresentanti delle istituzioni presenti che hanno seguito i lavori del convegno.

A cura di Domenico Maio

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy