Italia Nostra

Data: 28 Marzo 2015

Ferrovie in Calabria: l’abbandono della stazione di Sambiase

È stata presentata, nei giorni scorsi, un’iniziativa di Italia Nostra per promuovere tra i cittadini l’uso del treno come forma di mobilità alternativa e sostenibile recuperando la cultura di tale storica modalità di trasporto. Si è fatto il punto sulla situazione del trasporto ferroviario in Calabria ed in particolare sulla rete jonica, ancora non elettrificata nonostante gli 80 milioni di euro stanziati da R.F.I. per il Piano di fattibilità per l’elettrificazione della linea da Melito P.S. a Sibari. Linea tuttora priva di collegamenti diretti con il centro e nord Italia. Hanno aderito alla manifestazione: il Consiglio Regionale Italia Nostra Calabria, la Filt CGIL, il Dopo Lavoro Ferroviario, il Gruppo Archeologico Krotoniate e la Società Dante Alighieri di Crotone.

È stato sottolineato lo stato di abbandono in cui versano tante stazioni e la pericolosità di alcune strutture ormai fatiscenti. Tra queste quella di Sambiase della cui situazione più volte anche certa stampa ha dato il giusto risalto. Nulla di nuovo appare però all’orizzonte! L’incuria continua a regnare sovrana, erbacce e rifiuti fanno da contorno. Non si tratta solo di degrado ma di pericolo. La struttura è pericolante e mostra evidenti segni di cedimento.

Lamezia sembra segnata da un triste destino: quella di cadere a pezzi. Alcuni giorni fa siamo intervenuti sulla casa crollata in Via Belvedere. Un pericolo per l’incolumità la stazione di Sambiase se si considera che è sede dell’Anpana (associazione protezione animali, ndr) e che spesso, all’interno, nei locali ormai vuoti trovano rifugio alcuni. senzatetto.

Non solo non si prende in seria considerazione la necessità di ridare vita alla stazione e alle ferrovie lametine e calabresi ma il perdurare di un simile stato di cose rappresenta un serio pericolo. Non si faccia finta di non sapere nulla ed arrivare quando ormai è troppo tardi!

 

Giuseppe Gigliotti – Presidente della Sezione Lamezia Terme

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra