Italia Nostra

Data: 22 Marzo 2018

Festa della primavera I.N. nell’orto botanico di Baluardo San Giacomo a Crotone

Dopo una notte di pioggia intensa, il timore che l’iniziativa Orto IN Festa del 21 marzo fosse rinviata era concreta. Ma, al mattino seguente, il sole è comparso tra le nuvole ed ha fatto tirare un sospiro di sollievo agli organizzatori dell’evento, Italia Nostra e l’Istituto Comprensivo A.Rosmini, proprio la scuola con la quale l’associazione collabora da numerosi anni (dal 1976) per iniziative educativo-formative nel settore ambiente e patrimonio culturale.

La Festa della Primavera all’Orto Botanico può iniziare: arrivano i bambini, veri protagonisti della giornata, orgogliosi degli zainetti e dei cappellini, felici di trascorrere una mattinata all’aperto.

Accompagnati dalle docenti e da alcuni genitori, gli allievi delle tre classi di scuola materna si divertono molto  ad eseguire  attività inerenti le prossime festività pasquali, tra cui quella di colorare le uova per metterle poi nei cestini multicolori, imparando così a lavorare in gruppo ed a collaborare fra loro.

Con lo stesso entusiasmo, i bambini partecipano attivamente all’iniziativa di “Calzini Spaiati”, proposta dall’associazione “Diversi ma Uguali” per l’inserimento dei bambini down nelle scuole e nella società.  Iniziativa altamente formativa, che gli organizzatori dell’evento hanno subito condiviso e rilanciato. A seguire, le recite ed  i cori che inneggiano alla Primavera appena iniziata, alla natura che si risveglia.  Gli allievi, che partecipano ad un progetto di educazione ambientale nella loro scuola, fanno dono di un alberello di ulivo e di piantine che verranno poi messi a dimora nell’Orto a ricordo dell’evento. Con altrettanta attenzione osservano e percepiscono i profumi delle piante officinali seminate l’anno scorso nell’Orto, proprio alla base del possente Baluardo di san Giacomo, l’ imponente struttura del Castello-Fortezza di Carlo V che sovrasta tutta l’area.

A fare da guida naturalistica i volontari Pino ed Alessandro che, con Doriana ed altri,  generosamente si prendono cura tutti i giorni dell’ Orto Botanico, ricco non solo di piante medicinali ed officinali, ma anche della macchia mediterranea oltre che di un piccolo frutteto e di un uliveto ( creato con la messa a dimora degli alberelli donati dalle classi).

Si stenta a credere che quest’area fino a pochi anni fa era in degrado e solo grazie alla realizzazione da parte del Comune di un progetto  elaborato dall’agronomo Armando Lia, socio di   Italia Nostra, è stata restituita, risanata e riqualificata, agli abitanti del quartiere.                   Manca solo la firma della convenzione di affidamento dell’area da parte del Comune all’associazione Italia Nostra, atto doveroso, richiesto ormai da un anno e non ancora definito.

Teresa Liguori – Presidente di Italia Nostra Crotone

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra