Italia Nostra

Data: 21 Dicembre 2020

Intitolazione della cittadella regionale a Jole Santelli. Presentato il ricorso al TAR dalle associazioni

Un gruppo di associazioni, fra le quali Italia Nostra sezione di Catanzaro, e privati cittadini hanno deciso di presentare ricorso al TAR per chiedere l’annullamento del provvedimento «adottato repentinamente e sull’onda della commozione» di intitolazione della cittadella regionale calabrese alla defunta presidente Jole Santelli.
Da una Giunta regionale e da un Consiglio regionale ci si aspetta decisioni ponderate, di valore assoluto, prese nell’interesse di tutti i cittadini e, soprattutto, rispettose dei regolamenti e delle leggi. Non ci si aspetta che si decida emotivamente, l’esatto contrario del comportamento che dovrebbe tenere un amministratore accorto e imparziale.
E invece in Calabria qualche settimana fa si è vissuta una situazione assurda, sia per la delicatezza e tragicità dell’argomento, quale è stata l’immatura morte della presidente della Giunta on. Jole Santelli, sia perché è sembrato chiaro che qualcuno, in Giunta e in Consiglio regionali, ha pensato che le regole valessero per gli altri e le eccezioni per se stessi». Con queste convinzioni, si fa rilevare, e col supporto di un univoco ampio apparato normativo, le associazioni hanno deciso che fosse giusto impedire che l’intitolazione dell’edificio che ospita l’organo di governo della regione Calabria avvenisse con un atto, successivamente fatto proprio dal Consiglio regionale, adottato repentinamente ed emotivamente dalla Giunta regionale, sull’onda della commozione suscitata dalla improvvisa scomparsa della presidente Santelli. E l’emozione deve essere stata talmente tanta che nella deliberazione di Giunta non vi è traccia delle motivazioni prese a giustificazione di una così fulminea intitolazione, né sono presenti i richiami agli adempimenti previsti dalle leggi dello Stato che regolamentano la materia. Si aggiunga, infine, la totale strafottente indifferenza con cui gli organismi regionali hanno disatteso la richiesta, avanzata da diversi anni, per l’unica denominazione consona alla Cittadella, nonché efficacemente strategica per l’intera comunità calabrese: palazzo degli Itali».

Associazioni: A Filanda – Cara Catanzaro – Catanzaro è la mia città – Catanzaro nel cuore – Cillene – CittdinanzAttiva – Confesercenti Catanzaro sezione Turismo – Eu20 – Gruppo storico Città di Catanzaro – Italia Nostra – Mirabilia – Petrusinu ogni minestra

Cittadini: Antonio Argirò, Antonio Gagliardi, Fabio Lagonia, Giuseppe Matarese, Eugenio Riccio, Roberto Talarico, Aldo Ventrici

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra