Italia Nostra

Data: 2 Novembre 2015

Lamezia: presentato libro su “Salvatore Misdea” di Cefalì e Romeo

Chi è Salvatore Misdea? È un soldato, nostro corregionale che all’età di ventidue anni viene mandato a fare il servizio militare a Napoli, durante questo periodo è oggetto di continui atti di nonnismo che ledono la sua salute psichica. A quel punto Misdea si arma e con quarantotto colpi di fucile compie sette omicidi seriali. Il 21 giugno del 1884 viene condannato a morte: “Vi faccio vedere come muore un calabrese”. Queste le ultime parole del soldato e che richiamano ad un ulteriore riflessione l’uditorio presente presso Palazzo Baccari in via De Medici, dove è stato presentato il libro  “Salvatore Misdea. 1884: Follia criminale o determinazione di un soldato del Sud Italia?” presso la sede di Italia Nostra, circolo territoriale Michelina Di Cesare. Il volume edito Gigliotti è scritto a quattro mani da Francesco Antonio Cefalì e da Domenico Romeo. L’evento è stato moderato da Giuseppe Gigliotti e Franco Gallo, responsabili del Circolo Italia Nostra e Movimento unione Mediterranea… (continua a leggere da lametino.it)

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra