Italia Nostra

Data: 14 Luglio 2015

Lamezia Terme: mare sporco

La gravità delle acque sporche del nostro mare non è più tollerabile. Le autorità tutte non possono più continuare a fare finta di nulla. Da tantissimi cittadini arrivano grida di allarme e continuano a giungerci, segnalazioni di mare sporco sul Tirreno centrale tra Falerna e Gizzeria. Una situazione che quest’anno, dal numero di segnalazioni che continua a pervenire, sembra essere peggiorata per quanto riguarda la qualità delle acque.  In particolare, quest’anno, oltre alle alghe, bollicine e schiume, si registra la presenza anche di rifiuti che galleggiano. Spesso si tratta di vera e propria spazzatura ed è un fenomeno presente e segnalato su tutto il Tirreno, sia a nord che al centro.

Una delle ipotesi sulla spazzatura potrebbe derivare dal gran numero di natanti presenti al largo in cerca di mare pulito. Sversare la spazzatura al largo dai propri cabinati, però, dovrebbe essere sanzionabile. Quel che è certo è che i calabresi, ed i pochi turisti presenti sul Tirreno, sono davvero stanchi di continuare ad osservare il peggioramento della situazione del mare ed urgono provvedimenti e accertamenti a tappeto per stabilire chi produce e sversa ora la spazzatura che aggrava la già precaria situazione del mare sporco. Non bastavano le scie di schiuma presente sul Tirreno, sia a nord che al centro, in diverse ore del giorno. Ora, oltre alle chiazze marroni e alghe, galleggia verso riva anche tanta spazzatura. Una situazione da monitorare maggiormente e sulla quale prendere seri provvedimenti. Il tempo delle parole, e della pazienza, sembra essere finito. Ne vale l’immagine, la bellezza e l’economia del Tirreno calabrese.

Italia Nostra non mollerà e farà tutti i passi perché questa vergogna abbia finalmente a non ripetersi più.

Giuseppe Gigliotti, Presidente Italia Nostra Lamezia Terme

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra