Italia Nostra

Data: 3 Aprile 2012

Mai più scempi degli ulivi secolari in Calabria, Sarà approvata la legge di tutela degli ulivi secolari, ispirata da Italia Nostra

Dopo tanti anni di denunce, di petizioni ed articoli da parte di Italia Nostra perché venisse approvata la legge di tutela del patrimonio olivicolo di Calabria, la Giunta regionale ha approvato nei giorni scorsi una proposta di legge per la “tutela e valorizzazione del patrimonio olivicolo della Calabria”, istituendo un “registro degli alberi monumentali di olivo”. Italia Nostra esprime soddisfazione per questo primo, rilevante passo a favore della salvaguardia di un patrimonio naturale/ culturale /economico di immenso valore. Auspica che il Consiglio regionale approvi la proposta di legge quanto prima possibile, in modo che la stessa diventi esecutiva. Nello stesso tempo,l’associazione fa appello ai cittadini affinchè siano essi stessi attenti custodi del patrimonio olivicolo e del paesaggio agrario della Regione.

Crotone, 3 aprile 2012

Teresa Liguori

da “Il Quotidiano” del 1.04.2012

_______________________________________________________________________

Crotone, 30 Marzo 2012

Tuteliamo l’oro verde che dona benessere e ricchezza alla nostra vita

Appello di Italia Nostra perchè il Consiglio Regionale approvi  la legge di tutela del patrimonio olivicolo calabrese

In tempi difficili di spread, l’oro verde italiano ci fa scoprire ricchi di vita, di benessere. Aumenta infatti la richiesta di olio extravergine d’oliva nel territorio nazionale ed all’estero. Secondo la stima dell’Associazione produttori di olive, (Unaprol), Puglia e Calabria si confermano le regioni con maggiore produzione di olio.  (Continua a leggere)

Rassegna stampa

_____________________________________________________________________

Non c’e’ pace tra gli ulivi… in Calabria

Tra i beni paesaggistici più rilevanti, il paesaggio agrario sicuramente merita un’attenta e rigorosa tutela, che dovrebbe essere meglio precisata dalle leggi vigenti. Nelle regioni mediterranee, esso è caratterizzato da distese verdi con piante secolari di ulivo, alberi monumentali, veri patriarchi testimoni di antiche civiltà. Essi contribuiscono, con la loro maestosa bellezza, ad imprimere una peculiare valenza al paesaggio stesso. Il settore dell’olivicoltura, in particolare, nell’ambito delle colture tipiche e dei prodotti di nicchia, simbolo della continuità di una tradizione agricola, ha sempre dato un significativo contributo allo sviluppo integrato del territorio, sempre che ne siano tutelati gli elementi paesaggistici e naturalistici. (Continua a leggere)

Per approfondimenti:

Leggi l’articolo da “Il Quotidiano della Calabria – Ed. Catanzaro e Crotone” (del 14.02.2012)

” Il Crotonese” (del 23.02.2012)

NOTA

*Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (d.l.42/2004) art.2

Liguori (Italia Nostra): difesa dell’agricoltura parte dalla tutela del paesaggio

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy