Italia Nostra

Data: 28 Ottobre 2022

Socio Meritevole 2022, Italia Nostra Catanzaro designa Emilia Zinzi ad memoriam

Emilia Zinzi (Catanzaro, 15 aprile 1921 – 9 settembre 2004)

E’ stata una Studiosa di grande rilievo dell’arte medievale in Calabria. Docente di Storia dell’Arte, prima nel Liceo Classico “Pasquale Galluppi” di Catanzaro e, successivamente, nell’Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria, è stata insignita della presidenza onoraria del Direttivo della Sezione Calabria dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, ed è stata membro attivo della Deputazione di Storia Patria calabrese.

Curatrice e relatrice in numerosi congressi, durante la sua intensa attività ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, anche sul piano internazionale.

Ricca, per quantità e qualità, è la sua produzione storiografica e di ricerca apparsa in circa 160 voci bibliografiche, attraverso le quali ha affrontato e svolto con rigore temi urbanistici e territoriali dall’età antica fino ai tempi moderni e contemporanei.

Pienamente consapevole del grande significato culturale insito nella fondazione, a Roma, dell’Associazione Italia Nostra, voluta nel 1955 da uomini di lettere, artisti, storici, critici d’arte e urbanisti raccolti attorno alla figura di Umberto Zanotti Bianco, non ebbe dubbi nell’instituire nel 1961, a Catanzaro, dopo appena sei anni, la Sezione di Catanzaro, che diresse per molti anni, impegnandosi proficuamente e con vigore nell’attività di protezione dei beni culturali e ambientali e nella valorizzazione del patrimonio storico-culturale.

Nel 2014 il Comune di Catanzaro ha intitolato alla professoressa Emilia Zinzi il proprio Archivio Storico Comunale.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra