Italia Nostra

Data: 27 Febbraio 2020

Castelvetrano: i 5 punti irrinunciabili di Italia Nostra per il nuovo prg

Castelvetrano: sul nuovo prg Italia Nostra interviene con la lista dei cinque punti irrinunciabili. Il documento, contenente le proposte dell’associazione, e’ stato consegnato ufficialmente dopo l’incontro del 7 febbraio scorso con il vice sindaco, dott. Virzì, e con l’assessore all’urbanistica, arch. Oddo. Il testo riporta la necessità di armonizzare il nuovo piano a dei criteri che tengano in conto la necessità di trasferire l’edilizia residenziale privata e quella economica e popolare dalla periferia al centro storico. Inoltre, si richiede la perimetrazione della zona omogenea A e una politica attiva a tutela degli edifici storici, eliminando quindi la norma che consente, nelle aree libere della zona A, l’intervento dei privati. Per quanto attiene altre tematiche, quale quella del commerciale, si evidenzia la necessità di organizzare in modo permanente dei centri commerciali naturali all’interno del centro storico. Particolarmente degna di attenzione e’ poi la situazione di Triscina per la quale si richiede un piano particolareggiato di recupero che definisca quali siano le opere di urbanizzazione necessarie, quali servizi si debbano progettare affinche’ Triscina sia coerente con la valorizzazione del parco archeologico e, infine, quali costruzioni insanabili siano da demolire o da utilizzare per pubblica utilità. Inoltre, per il piano di Marinella di Selinunte si sottolinea quanto, a fronte di un assetto attuale che vede il mantenimento delle caratteristiche di borgata marinara, la destinazione delle aree libere debba rimanere ad uso pubblico e comunque sia necessario sottoporle al parere della Soprintendenza richiedendo il contestuale ritiro di concessioni già rilasciate.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra