Foto del giorno

Data: 10 Marzo 2023

È prematuramente venuto a mancare il cipresso sulla Via Emilia a Santarcangelo di Romagna

Dopo una lunga vita svolta a caratterizzare un paesaggio altrimenti anonimo, lungo una gloriosa strada storica statale, la Via Emilia, che tanta importanza riveste nella mobilità nazionale, il 7 marzo è stato abbattuto prematuramente il grande Cipresso monumentale vicino all’ex dancing Odeon.  Il paesaggio, rimasto orfano, lo piange insieme alla Sezione di Italia Nostra Valmarecchia.

È caduto in nome di una visione settoriale del significato di mobilità sostenibile: la pista ciclabile che si dovrà realizzare lungo quel tratto di strada. Invece di cercare una soluzione che inglobasse nella ciclabile questo elemento naturale monumentale, l’amministrazione ha ritenuto più importante tutelare una astratta sicurezza stradale piuttosto che dare valore al Patrimonio arboreo del Comune. Un tempo lungo le nostre strade trovavano spazio e vita monumenti funebri e filari di alberi magnifici come i platani e i cipressi, ora sostituiti tristemente da altro asfalto, esigue aiuole sparti traffico, guardrail e paracarri di cemento, elementi privi di identità puntale.

Non bastano le nuove piantumazioni compensative per sostituire un elemento paesaggistico di grande bellezza. Come non bastano delle giovani piante a dare un rifugio alla ricchezza della avifauna che trovava ospitalità nel grande cipresso, anche in un contesto periurbano. I cipressi, come le conifere, hanno inoltre il grande pregio di essere capaci di frenare le radiazioni elettromagnetiche e quindi di rendere più salubri gli ambienti urbani.

Massimo Bottini

Presidente Italia Nostra Valmarecchia

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy