Italia Nostra

Data: 10 Marzo 2016

Porto vecchio di Trieste: chiediamo garanzie per la sua salvaguardia

Il “Porto Vecchio” è per la città di Trieste un’area di grande rilievo, per le sue possibilità di riutilizzo culturale ed economico nella continuità del suo legame con il mare. Italia Nostra ha già fatto conoscere a livello internazionale questo importante patrimonio, anche con molteplici missioni culturali all’estero, finanziate dalla stessa Regione F.V.G, ed anche per questo motivo vi è stata una massiccia partecipazione al bando di gara del Comune di Trieste per la selezione di un Advisor, che tracciasse le linee guida per il recupero del Porto vecchio.

Tuttavia sarebbe stato più opportuno e confacente lasciare la ricerca dell’Advisor ad un secondo tempo, organizzando sin da subito un Workshop ad alto livello istituzionale, onde individuare insieme ad esperti internazionali i criteri e le modalità migliori per il riuso del Porto Vecchio. Italia Nostra aveva già patrocinato e reso disponibile pubblicamente un Comitato scientifico internazionale per il Porto, che avrebbe potuto procedere anche in accordo con l’AIPAI (Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale): ma tutte le nostre segnalazioni e le richieste al riguardo sono state completamente ignorate, come quella più recente di un sollecito incontro con il Sindaco. Eppure, dopo il “masterplan” redatto a cura dall’Associazione, che pur illustrava le sostanziali linee guida e le opportunità di sviluppo e di riqualificazione dell’area del Porto vecchio, nonché i molti convegni organizzati da Italia Nostra sul tema, un Workshop con il contributo di questi esperti avrebbe certamente costituito una straordinaria occasione a costi quasi nulli…

Inesplicabile è dunque perché non si è voluto approfittare di un lungo ed accurato lavoro già svolto, che avrebbe consentito ancor prima il reperimento di validi obiettivi strategici e di investitori. Intendiamo comunque ringraziare il Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo, che non solo ha espresso parere positivo sul nostro Masterplan, ma ha indicato appunto il Workshop internazionale come lo strumento più adatto a definire le linee guida per il recupero del Porto vecchio.Il Comune, invece, è rimasto completamente sordo ed indifferente ad ogni nostra richiesta di partecipazione al processo di recupero del Porto vecchio, ed alle nostre proposte, che si basavano su anni di studio e di lavoro, e sulle conoscenze di  esperti internazionali, che avrebbero ben potuto dare un’impronta qualificata e decisiva ad una significativa evoluzione del Porto vecchio, peraltro secondo il modello dei Paesi nordici ( vedi Amburgo, Danzica, ecc.), ai quali s’ispirava la nascita del nostro Porto sotto l’Austria, e che meglio hanno saputo conservare e rispettare il patrimonio del loro distretto storico portuale, coniugandolo con le esigenze di una moderna società.

Il procedimento seguito dal Comune, ed il sostanziale silenzio tenuto dall’ Advisor sulla sorte ed il recupero degli storici magazzini asburgici, nel quadro dell’opera diretta alla riqualificazione del Porto vecchio, ci porta a nutrire serie preoccupazioni per la loro conservazione, per quanto oggi tutelata per legge. Vorremmo perciò almeno su questo punto una decisa manifestazione di propositi e di chiarimenti da parte delle Autorità comunali, consapevoli che qualsiasi intervento in Porto vecchio deve prevedere il rispetto del valore culturale degli edifici e del sito, come valore aggiunto per Trieste.

Avv. Marcello Perna – Presidente di Italia Nostra Trieste

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy