Italia Nostra

Data: 25 Febbraio 2020

Grotte di Toirano: conferenza della Prof.ssa Elisabetta Starnini

 Si é svolta  venerdì scorso   con  successo  la conferenza sulle grotte di Toirano tenuta dalle Prof. Elisabetta Starnini del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa, che è stata tra i componenti del gruppo di ricerca che ha operato nella grotta. L’incontro é stato il primo di  un ciclo di conferenze  programmate  dalla sezione di Massa-Montignoso che si terranno  nella Sala della Resistenza di Palazzo Ducale. La conferenza inaugurale è stata dedicata appunto alle Grotte di Toirano (Savona), uno splendido complesso carsico scavato dalle acque nel corso di millenni, ricco di formazioni stalagmitiche, concrezioni e laghetti sotterranei.  All’interesse prettamente speleologico della grotta altri se ne aggiungono per aspetti paleontologici ed archeologici, costituiti  dai rinvenimenti di numerose ossa di orso delle caverne e da tracce di frequentazione da parte dell’uomo in epoca preistorica. Queste ultime sono rappresentate da impronte di piedi, tracciati digitali, segni carboniosi e palline di argilla aderenti alle pareti. La grotta è stata oggetto di una recente ricerca multidisciplinare che ha permesso di acquisire nuovi dati e di dare forma a scenari ben diversi da quelli di un tempo che attribuivano le impronte all’uomo di Neanderthal penetrato nella grotta per cacciare gli orsi. Il complesso dei dati raccolti e datazioni radiometriche riportano le tracce umane ad epoche più recenti e suggeriscono in particolare che esse furono lasciate da un gruppo di ragazzini spintosi ad esplorare in profondità la grotta intorno a 14.000 anni fa. All’inizio ha portato i saluti della Sezione il Presidente Bruno Giampaoli, il Prof. Imo Furfori, Vice Presidente, ha comunicato la ripresa della ventennale attività culturale di Italia Nostra che svolge nelle presentazione di libri,convegni, conferenze etc.. ricordando brevemente anche alcuni appuntamenti di prossima attuazione come  la conferenza sulle api del prossimo 28 febbraio ed altro e poi ha passato la parola al prof. Vincenzo Formicola che, come esperto del settore, ha introdotto l’argomento e la prof. Elisabetta Starnini. All’incontro hanno assistito vari studiosi e storici del settore.

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra