Italia Nostra

Data: 9 Marzo 2011

Il Consiglio Direttivo di Italia Nostra Roma respinge all’unanimità le dimissioni del Presidente Carlo Ripa di Meana

Il macroscopico errore del Corriere della Sera e del TG LA7 rischia di danneggiare pesantemente il Presidente e l’Associazione che rappresenta.

Il Consiglio Direttivo di Italia Nostra Roma ribadisce che Carlo Ripa di Meana rappresenta una guida insostituibile per le future battaglie di salvaguardia urbanistica e culturale di Roma.

La Capitale si prepara ad affrontare anni molto difficili che necessitano di una visione limpida e libera da ogni tipo di condizionamento ideologico.

Il Consiglio Direttivo di Italia Nostra Roma condanna il falso e denigratorio articolo del Corriere della Sera riportato anche dal TG LA7 con parole e fotografia sull’affittopoli romana che  con errore assolutamente palese ha associato allo scandalo il nome di Carlo Ripa di Meana. La diffusione di tali notizie comporta e comporterà danni gravi alla persona di Carlo Ripa di Meana e alla nostra Associazione che mai sono stati toccati dalla minima deviazione e hanno  lavorato e lavorano nel puro perseguimento del pubblico interesse. Proprio su questo si è basato l’incontro tra Carlo Ripa di Meana e l’Associazione Italia Nostra Roma.

Il Consiglio Direttivo di Italia Nostra Roma respinge quindi le dimissioni di Carlo Ripa di Meana ed è solidale con lui in tutte le battaglie che intenderà perseguire da qui in avanti.

Il Direttivo Italia Nostra Roma

Per informazioni: Vanna Mannucci 3488125183

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra