Italia Nostra

Data: 1 Dicembre 2017

Italia Nostra Roma: dichiarazione su Tor di Valle e il vincolo negato

VINCOLI NEGATI DAL MIBACT. DINAMITE SOTTO L’IPPODROMO PROGETTATO DA JULIO LAFUENTE.

ROMA VEDRA’ GLI ARTIFICIERI COME AL VELODROMO DELL’EUR

Il vincolo all’ippodromo di Tor di Valle è stato respinto dal MIBACT e anche il vincolo “d’autore” è ridotto a carta straccia. Nessuna tutela per i beni architettonici del Paese e un letto di rose per lo Stadio della Roma grazie ad una Penelope che di giorno tesse vincoli e al momento opportuno li azzera. Italia Nostra Roma ripete: quello stadio si può fare anzi, si deve fare ma l’ansa del fiume a Tor di Valle è il luogo sbagliato per una funzione giusta. L’azzeramento delle tutele sull’ippodromo progettato da Julio Lafuente è un atto grave ed intollerabile.

Il Senatore Giovanni Spadolini aveva tutte le ragioni sull’affermare che il neonato Ministero dei Beni Culturali doveva essere un organismo con indipendenza assoluta da tutti i poteri politici del Paese. Roma vedrà esplodere dopo il Velodromo all’Eur anche l’ippodromo progettato da Julio Lafuente.  

CUI PRODEST?

Nelly Santoli

Ufficio Stampa Italia Nostra Roma

3496651511

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy