Italia Nostra

Data: 26 Gennaio 2015

Italia Nostra Roma ricorda Caterina Sindici Nenni

Italia Nostra Roma ha appreso con tristezza che Caterina Sindici Nenni, se ne è andata venerdì scorso. Non stava bene da lungo tempo per cui molti giovani che si stanno battendo oggi per l’ambiente non sanno che importante ruolo ha avuto per Roma.

E’ stata consigliera comunale per i Verdi durante il breve periodo del Sindaco Pietro Giubilo dando un esempio di come fare politica privilegiando i beni pubblici. Come membro del Consiglio Direttivo della Sezione di Roma di Italia Nostra ha redatto con il contributo degli altri consiglieri e degli obiettori la decisiva importantissima  “Mappa delle Aree irrinunciabili di Roma”  perimetrando i grandi comprensori di pregio ancora non distrutti dalla speculazione, documentando tutti i beni architettonici, archeologici e naturali che conservavano. Italia Nostra chiese ufficialmente al Comune di farla propria senza trovare consenso.

I numerosi comitati di quartiere che negli anni ’70 e ’80 erano sorti a Roma per salvare Parchi e Ville storiche dal cemento costituirono, su sollecitazione di Italia Nostra, nel 1989 su quella Mappa il “Coordinamento Parchi dell’Area Metropolitana di Roma” che si riunì presso la Sezione dell’Associazione a Piazza Cola di Rienzo, 91. Il Coordinamento organizzò incontri, conferenze stampa, mostre nei quartieri, petizioni popolari e riuscì durante la campagna elettorale di Francesco Rutelli ad avere il suo impegno di far votare in Consiglio comunale, se eletto, la richiesta alla Regione Lazio di una legge che istituisse il sistema dei parchi di Roma e della sua area metropolitana.

Questo impegno fu mantenuto nella prima Giunta Rutelli nel 1995 escludendo solo il comprensorio di Tormarancia che fu inserito in un secondo tempo come area collegata al Parco dell’Appia Antica. I Parchi e le Arre protette furono istituite dalla Regione Lazio con la legge n.1997.

Di Caterina Sindici Nenni si potrebbero citare altri meriti politici ed ambientali , ma per Italia Nostra il principale dovere per Roma Capitale e per i suoi cittadini rimane quello di ricordare il suo ruolo nel dotare la città delle sue Aree protette e dei suoi Parchi regionali più preziosi. Per chi non li conoscesse essi sono:  Parco di Veio; Marcigliana; Insugherata; Valle dell’Aniene; Decima-Malafede; Monte Mario; Laurentino; Acqua Acetosa; Tenuta dell’Acquafredda; Tenuta dei Massimi; Valle dei Casali.

Info: 338.1137155

 

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra