Italia Nostra

Data: 14 Luglio 2012

Micigliano, stop allo svincolo

Finalmente saranno abbattuti i 13 piloni già costruiti dello svincolo e  sarà ripristinato l’ambiente originario (speriamo migliorino come proposto da Italia Nostra anche le condizioni della Salaria in questo tratto oramai reso precario dai lavori effettuati dal cantiere!) .

Un grazie a quanti ci hanno sostenuto con  trasmissioni TV,  articoli su importanti testate locali e nazionali, interpellanze, manifestazioni di solidarietà e soprattutto interesse per la salvaguardia del nostro territorio; ma in particolare un doveroso ringraziamento va: al Tar (che ha riconosciuto l’estensione dei vincoli intorno all’abbazia di Micigliano e la necessità del ripristino dei luoghi); alla Soprintendenza ai beni del Lazio e delle sue province (che con l’estensione dei vincoli insieme a Italia Nostra ha richiesto l’applicazione delle norme e tutte le azioni di salvaguardia e ripristino della zona); all’ing. Aldo Riggio di Italia Nostra e al prof. Carlo Cecere dell’Università La Sapienza Roma 1 e  Polo di Rieti e Direttore del  CRITEVAT  Centro Reatino di Ricerche di Ingegneria per la Tutela e la Valorizzazione dell’Ambiente e del Territorio, per le consulenze e il progetto (alternativo al megasvincolo)  proposto da Italia Nostra; a Maurizio Ragni, Vincenzo Colandrea, Enzo Angelini  e agli altri soci per le loro indagini, ricerche,articoli che hanno permesso  di far conoscere il valore  dell’area delle Gole del Velino e della Abbazia Micigliano e che  hanno cercato di allontanare in ogni modo l’odor di mafia emanato dal megasvincolo; ad  Alessandra Lancia, nota e qualificata giornalista del Messaggero di Rieti, che ha seguito la vicenda  fin dalla presentazione pubblica del progetto di Italia Nostra informando puntualmente i cittadini di quanto avveniva e (come nell’articolo di oggi) dando spazio  su una testata importante  come il Messaggero ai difficili temi della Tutela e della Educazione-Sensibilità ambientale e paesaggistica. Un ringraziamento infine a tutte le Associazioni che hanno combattuto con noi questa battaglia e che hanno sperimentato positivamente che se uniti anche tutti i reatini possono affermare: “Yes We Can”.

Presidente Italia Nostra Onlus Rieti

Ci daresti una mano?

Regalati la tessera di Italia Nostra e donala ai tuoi amici per proseguire una storia lunga oltre 65 anni di iniziative, progetti e battaglie per il Paese.

Italia Nostra